“Il Venezuela è un pioniere nel mondo”. Nicolas Maduro annuncia la pre-vendita della criptomoneta Petro

RT  Questo mercoledì inizia la prevendita del cosiddetto Petro, una criptovaluta diversa da tutte le altre perché creata direttamente dal governo venezuelano e sostenuta dalle gigantesche riserve di energia e minerali del paese sudamericano. Questa moneta virtuale, sostenuta da 5.342 milioni di barili di petrolio certificati nell’area dell’Orinoco, si preannuncia come “una delle più sicure…

BENJAMIN FULFORD: La mega-battaglia finanziaria si intensificherà da fine febbraio, all’inizio di marzo

Sa Defenza  La battaglia segreta per il pianeta terra entrerà in una fase critica nelle prossime settimane, specialmente nel mondo della finanza, dove infuria un’epica battaglia a tre, concordano diverse fonti. In questa battaglia, le Criptovalute e lo Yuan cinese si combattono a vicenda, così come ci sono lotte per sostituire l’attuale petrodollaro della banca…

BCE, ARRESTATO GOVERNATORE BANCA CENTRALE LETTONE CHE SIEDE NEL BOARD DI FRANCOFORTE

bce_istock_000018775701_large_0-764×450 Anche un altro membro del board dell’Eurotower, il Governatore della Banca di Grecia Yannis Sournaras, è accusato di corruzione, un’accusa che lui ha fortemente contestato, sostenendo che si tratta di una persecuzione politica Il Governatore della Banca centrale lettone, Ilmars Rimsevics, che è anche membro del consiglio direttivo della Banca centrale europea, è stato arrestato dall’Ufficio…

Misterioso assalto alla sede della NSA, “cancellato” dalla strage in Florida

Un giorno prima della strage nella scuola della Florida ad opera del consueto  assassino solitario segnalato per disturbi psichiatrici, suprematista bianco  ed armatissimo, un’altra, enigmatica sparatoria era avvenuta davanti ai cancelli d’entrata della sede della National Security Agency, la celebre NSA, a  Fort Meade, Maryland. Tre uomini non identificati hanno lanciato un SUV nero contro…

Il più giovane leader del mondo eletto in Austria si impegna a distruggere il Nuovo Ordine Mondiale

Il più giovane leader del mondo, il trentunenne Sebastian Kurz, ha promesso di distruggere il Nuovo Ordine Mondiale e lasciare l’Unione Europea. Il ministro degli esteri austriaco e leader del Partito popolare austriaco, ha dichiarato la vittoria alle elezioni nazionali di domenica dopo che oltre il 90% delle schede è stato contato. Kurz, un conservatore…