L’Euro è finito, si salvi chi può

Non vi nascondo che avrei sempre voluto aver torto, ma giorno dopo giorno ormai da anni e anni, tutto ciò che avevo denunciato e previsto sull’euro si è immancabilmente realizzato. Come non vi nascondo di provare un certo senso nel leggere e ascoltare dichiarazioni di politici, economisti, tuttologhi, imprenditori rampanti che hanno sempre fatto dell’Europa…

Guerra nel Pacifico: l’export dell’Asia non vuole più i dollari

I maggiori paesi asiatici si sono stancati di accettare “carta straccia” in cambio di merci, e stanno abbandonando il dollaro: per questo, stavolta, il rischio di guerra – nel Pacifico – è vicinissimo. Lo sostiene un analista economico come Alberto Micalizzi, allarmato dalla «necessità impellente» dell’America di sostenere la propria economia basata sul debito estero.…

Berlino ha stravinto, ora può solo decidere come perdere

L’euro sta per crollare, questo è certo: ma agli Usa conviene che l’Europa finisca ko? Secondo l’economista Alberto Bagnai, sarebbe meglio la seconda opzione: aiutare l’Europa a uscire dall’euro in modo non disastroso, dando comunque per scontato che la moneta unica europea è ormai al capolinea, visto che l’unione monetaria è stata «la peggiore strada…

SCHULZ: “SENZA L’EURO LA GERMANIA DOVREBBE TEMERE L’ITALIA E LA FRANCIA, NON LA CINA”

Riporto qui di seguito uno stralcio dell’intervista realizzata nel 2012 da Der Spiegel a Martin Schulz, ex presidente del Parlamento europeo ed esponente di spicco dell’SPD (il partito social-democratico tedesco), che sfiderà la cancelliera Angela Merkel alle prossime elezioni politiche in Germania in programma tra qualche mese. Der Spiegel, 04 settembre 2012: [… ] SPIEGEL:…