RFK Jr. vince la causa contro il governo degli Stati Uniti per le violazioni della sicurezza del vaccino

vaccini-epidemiaDel Bigtree, fondatore di Informed Consent Action Network (ICAN), ha collaborato nella causa con Robert F. Kennedy Jr. contro il governo degli Stati Uniti, presentando denuncia contro il Dipartimento di Salute e Servizi Umani (DHHS) per le violazioni della sicurezza del vaccino – e hanno vinto. Questa è una grande novità per tutti coloro che sono interessati al tema della sicurezza dei vaccini. Risulta che l’agenzia federale ha trascurato i loro obblighi di sicurezza del vaccino per oltre 30 anni. La causa intentata da RFK Jr. è la prova che “la sicurezza del vaccino”, così come la conosciamo, non è altro che una finzione.

Le agenzie governative incaricate di proteggere il pubblico non stanno facendo la loro parte per garantire e migliorare la sicurezza delle vaccinazioni, ma saranno ritenute responsabili?

RFK Jr. e ICAN assumono DHHS

Come spiegano le fonti , una clausola del National Childhood Vaccine Injury Act del 1986 (NVICA) impone al DHHS di assumersi la responsabilità di migliorare la sicurezza e l’efficacia del vaccino e fa pagare all’agenzia un costante monitoraggio e miglioramento della segnalazione degli eventi avversi. La clausola del Mandato per i vaccini più sicuri per l’infanzia incarica inoltre il DHHS di fornire una relazione sui miglioramenti apportati in queste aree al Congresso ogni due anni.

RKF Jr. e ICAN hanno riferito di sospettare che DHHS non fosse in grado di soddisfare questa responsabilità e ha presentato una richiesta di Freedom of Informtation Act per ottenere le registrazioni di questi rapporti biennali. Per otto mesi, DHHS ha cercato di bloccare la loro richiesta e ha rifiutato di fornire informazioni. Alla fine, una causa doveva essere presentata.

Come dice un documento dell’ICAN :

L’ICAN è stata quindi costretta a presentare una causa per obbligare HHS a fornire copie del suo rapporto biennale sulla sicurezza del vaccino al Congresso o ad ammettere di non aver mai depositato queste relazioni. Il risultato della causa è che HHS ha dovuto ammettere alla fine e in modo scioccante che mai, neppure una volta, ha presentato al Congresso un singolo rapporto biennale che descrivesse dettagliatamente i miglioramenti nella sicurezza dei vaccini. Ciò sottolinea la bassa serietà con cui la sicurezza del vaccino è trattata all’HHS e aumenta la preoccupazione che l’HHS non abbia la minima idea del profilo di sicurezza attuale delle 29 dosi e della crescita dei vaccini somministrati entro un anno di età.

Nonostante sia stato incaricato di investigare e migliorare la sicurezza del vaccino, il DHHS non è riuscito a soddisfare nemmeno gli aspetti più basilari di questo dovere, non avendo depositato un singolo rapporto  negli ultimi trenta anni. Sono trascorsi tre decenni da quando NVICA è stata messa in opera, e il DHHS non ha mai nemmeno messo un dito sulla sicurezza dei vaccini, un problema che dovrebbe essere una priorità assoluta, soprattutto considerando che NVICA cancella la responsabilità del settore per quanto riguarda le lesioni da vaccino.

Quindi, non solo il governo sta dando carta bianca a Big Pharma sulla questione delle controindicazioni  da vaccino, ma un’altra agenzia incaricata di proteggere il pubblico dai vaccini ha completamente abbandonato la missione.

L’ICAN riferisce inoltre che il DHHS non ha escluso completamente le proprie responsabilità in materia di vaccini: l’organizzazione ha assunto l’obbligo di promuovere la diffusione del vaccino molto seriamente, spendendo miliardi e conducendo rapporti regolari su come aumentare i tassi di vaccinazione.

Come afferma ancora l’ICAN:

Purtroppo, HHS ha scelto di concentrarsi sull’obbligo di aumentare l’assunzione del vaccino e di difendersi da qualsiasi reclamo che i vaccini causino danni nel Programma di risarcimento del vaccino contro le lesioni nazionali (noto anche come il tribunale dei vaccini) a tal punto ha abbandonato le sue responsabilità in materia di sicurezza dei vaccini. Se HHS non sta, come confermato in tribunale questa settimana, adempiendo al semplice compito di presentare una relazione biennale sui miglioramenti della sicurezza dei vaccini, ci sono poche speranze che HHS stia effettivamente lavorando al più difficile compito di migliorare la sicurezza dei vaccini.

via Il Blog di Iside

Tratto da: complottisti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...