La musica delle Piante

Foto: Laura Silingardi, musicologa.
Non è il fruscio delle foglie che intendo per Musica delle piante.. Fino a poco tempo fa non lo sapevo nemmeno io, ma le piante suonano, cantano. Hanno una loro voce! 

 In fondo non mi stupisce perché sapevo che le piante in qualche modo interagiscono con il mondo esterno, sono esseri viventi pieni di energia. Adesso si può finalmente sentire la loro voce ed è meraviglioso.

Negli anni ’70 negli Stati Uniti cominciarono a fare delle sperimentazioni per verificare l’esistenza di una sensibilità di reazione del mondo vegetale a stimoli esterni come luce, calore, colori e suoni.

In Italia arriva nei primi anni ’80 e fu la Fondazione Damanhur a portare avanti ricerche nel campo della sensibilità e dell’intelligenza vegetale. La Federazione di Damanhur, fondata nel 1975, è un’eco-società: una federazione di comunità ed ecovillaggi con una propria stuttura sociale e politica in continua evoluzione….

Camaleonte Oleandro, alias di Salvatore Sanfilippo, biologo e istruttore della Olami Damanhur University, spiega: “Utilizzando apparecchiature elettroniche di nostra costruzione, sempre più sofisticate, si è cercato di studiare la reattività delle piante all’ambiente.

Il principio è quello di misurare le variazioni di potenziale elettrico o di resistività come segnale di risposta a eventuali stimoli ambientali. Ogni creatura vivente, animale o vegetale, presenta variazioni di questo potenziale elettrico. Si tratta, in sostanza, dello stesso incremento di attività elettrica sulla pelle degli esseri umani per amore, per rabbia, per paura, per una qualsiasi emozione insomma”.

La musica delle piante è una applicazione artistica di queste ricerche. Le apparecchiature costruite in Damanhur, trasformano il segnale elettrico emesso dalla pianta in suono, utilizzando normali sintetizzatori facilmente reperibili in commercio.

Negli ultimi anni, alcuni esperti informatici insieme a musicisti e cantanti portano avanti questa sperimentazione, diffondendo la conoscenza contribuendo a far crescere un maggio senso di rispetto da parte dell’uomo nei confronti del Mondo Vegetale.

Foto: Laura Silingardi e il marito Tiziano Franceschi, programmatore informatico.
Alberi e piante, collegati a sintetizzatori musicale, imparano a modulare i suoni e produrre vere e proprie arie musicali.

Le piante hanno un vero e proprio periodo di apprendimento, nel quale imparano a conoscere e interagire con l’apparecchiatura, con gli stimoli esterni.

Le piante sono in grado di variare propri valori di conduttività elettrica, creando frasi musicali complete: il fenomeno è profondamente affascinante perchè manifesta con evidenza che le piante “ascoltano” ciò che suonano, lo provano, lo modificano, fino a trovare uno stile e armonizzano la propria musica con quella degli altri vegetali che suonano in contemporanea.

Da qui possono nascere molte riflessioni sul rapporto fra i vari esseri viventi e sulla possibilità di comunicare.

Pensate che in caso di incendio, afferma la musicologa Laura Siligrandi, le piante tendono a raccogliere la linfa verso il tronco e radici (la parte vitale) ed i suoni precipitano subito verso i toni più gravi.

Secondo l’esperienza di Adrea Pavinato e Nedda Bonini, quando ci fu il terremoto in Pianura Padana, in coincidenza delle scosse le piante hanno smesso di suonare.

Le piante inoltre reagiscono alla presenza delle persone, al tocco, alla voce etc..

E’ una cosa che lascia senza parole e apre ad un mondo nuovo!

Fonte: coscienzasostenibile.blogspot.com

Tratto da: crepanelmuro

Annunci

Un pensiero su “La musica delle Piante

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...