Vulcani in eruzione in tutto il mondo: cosa sta succedendo al nucleo della Terra?

Nelle ultime settimane si è parlato molto di eruzioni vulcaniche, sia delle recenti eruzioni e di vulcani che potrebbero presto esplodere. Solo la scorsa settimana uno dei vulcani più potenti d’Europa è scoppiato per la seconda volta nell’ultimo anno.

Le eruzioni vulcaniche si verificano normalmente quando la temperatura nel magma del mantello terrestre aumenta causando una maggiore pressione sotto la superficie e quindi l’espulsione della lava bollente. Il notevole aumento dell’attività vulcanica registrato in tutto il mondo fa pensare, perché l’interno della Terra espelle così tanto magma?

Eruzione del vulcano Kilauea (Hawaii)

Anche se solo l’ultima eruzione del vulcano Kilauea alle Hawaii ha fatto scalpore sulla stampa internazionale, è un dato di fatto che molte altre eruzioni si stanno verificando in tutto il pianeta. Volcano Discovery, un sito Web che monitora e segnala l’attività vulcanica dell’intero pianeta, indica che ci sono più di 35 vulcani che stanno attualmente scoppiando o che sono stati eruttati di recente.

In prospettiva, si può notare il notevole aumento dell’attività vulcanica registrata sulla Terra. Tale aumento non è registrato solo in una regione. Persino nei Campi Flegrei in Italia, un super vulcano, sembra pronto a scoppiare. Se lo fa, innumerevoli persone potrebbero subire devastazioni senza precedenti. Ad ogni modo, non c’è dubbio che qualcosa di strano e misterioso sta accadendo sotto la Terra.

Gli scienziati hanno teorizzato la connessione di questo fenomeno con il cambiamento dei poli della Terra. Altri credono che il fenomeno possa essere associato ad altre forme di cambiamento climatico. L’astronomo Carlos Muñoz Ferrada, in un’intervista alla televisione di Porto Rico nel 1999, secondo i suoi calcoli matematici, un pianeta, noto anche come Hercubulus, Planet X, Nibiru o Ninth Planet, starebbe per entrare nel nostro sistema solare. Il suo avvicinamento allaTerra ad una distanza di 14 milioni di chilometri, provocherebbe “l’attrazione di minerali liquidi incandescenti della struttura interna della Terra, generando terremoti, tsunami ed eruzioni vulcaniche. I suoi effetti saranno devastanti. ”

Nel febbraio 2016, l’Università della California (Caltech) ha confermato l’esistenza del Nono Pianeta e sta attualmente studiando le sue possibili ripercussioni sul sistema solare. Ad ogni modo, a prescindere dalle cause naturali o artificiali dei fenomeni meteorologici estremi una domanda sorge sontanea, cosa sta succedendo al nostro pianeta?

#Hackthematrix

Tratto da: complottisti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...