Tumulti a Parigi per il 1° Maggio contro il Governo dell’ex banchiere del gruppo Rothschild

Manifestazione del Primo Maggio a Parigi: manifestanti mascherati incendiano le auto, la polizia spara gas lacrimogeni (VIDEO). Vedi: RT News.com

La polizia di Parigi ha usato i cannoni ad acqua per rompere un tumultuoso corteo di protesta. Tra le dimostrazioni svoltesi in occasione del Primo Maggio, gruppi di persone incappucciate hanno lanciato bombe fumogene e incendiato veicoli nella capitale francese.
Le immagini in diretta da Parigi hanno mostrato scene caotiche, mentre la polizia cerca di disperdere i manifestanti violenti e mentre cerca di reindirizzare le  folle di manifestanti pacifici verso le strade laterali. I rumori forti si sentono sullo sfondo mentre il fumo e il gas lacrimogeno si riversano nelle strade.

La polizia ha respinto i rivoltosi, costringendo ad arretrare la folla, con uso di granate lacrimogene da dietro gli scudi antisommossa e colpendo la folla di manifestanti più facinorosi  con cannoni ad acqua. I manifestanti hanno lanciato dei petardi contro la forza pubblica che avanzava, oltre a sollevare e gettare a terra alcune bombole di gas. Furgoni blindati della polizia e camion dei pompieri sono stati fatti avanzare.

In precedenza, le forze dell’ordine hanno twittato che c’erano circa 1.200 persone “incappucciate e mascherate” tra i manifestanti del Primo Maggio al ponte Pont d’Austerlitz nel centro di Parigi.

I rivoltosi hanno bruciato diversi veicoli e facciate di negozi, con atti di vandalismo, tra cui, secondo quanto riferito, hanno lanciato una bomba Molotov attraverso la finestra di un McDonald’s.

(a sinistra)- Protestanti mascherati, saccheggiano un fast food di MacDonald durante una dimostrazione sulle linee laterali della marcia per il raduno annuale dei lavoratori del Primo Maggio, a Parigi, il 1 ° maggio 2018. © Alain Jocard / AFP

(a sinistra) -Un manifestante mascherato lancia una pietra durante gli scontri durante la marcia sindacale dei lavoratori del primo maggio a Parigi, in Francia, il 1 ° maggio 2018. © Philippe Wojazer / Reuters

Nota: Il Governo di Emanuel Macron, l’ex banchiere di investimento della Banca Rothschild, in questo periodo si trova ad affrontare una ondata di scioperi e di manifestazioni contro la politica di privatizzazioni e di smantellamento dei diritti sociali sul lavoro. Gli scioperi nei trasporti hanno bloccato per settimane tutta la Francia e non sono ancora terminati.
Macron pochi giorni fa aveva tenuto un conferenza in cui aveva attaccato le opposizioni che contestano la sua politica antisociale ed aveva definito i suoi oppositori come autoritari che “soffocano il dissenso”.

Giorni dopo questa dichiarazione, centinaia di poliziotti francesi armati di manganelli avevano lanciato un’incursione all’alba in un’università a Parigi per interrompere una protesta sit-in pacifica tra studenti.
Già nei giorni scorsi, gli studenti si sono uniti a milioni di lavoratori e disoccupati francesi che sono scesi in strada e nei campus universitari per fermare Macron che viene accusato di aver calpestato i diritti del lavoro.

Macron continua a chiamare eufemisticamente i suoi piani “riforme”. Ma il modo in cui milioni di cittadini francesi vedono le sue riforme è ben diverso da come le vede lui, la revisione del codice del lavoro è considerata un attacco a tutto campo contro i diritti democratici. Questi diritti sono stati ottenuti dai lavoratori con decenni di lotte per contribuire a rendere l’economia capitalista relativamente civile. Ora Macron, al servizio della grande finanza e del capitale internazionale, vuole distruggere i diritti dei lavoratori francesi (analogamente a quanto fatto dai governi di Monti e Renzi in Italia).

Non tutti in Francia sono d’accordo con questa politica ed il malcontento inizia a manifestarsi in forma anche eclatante, come sta avvenendo in questa giornata del 1° Maggio. Si sospetta da molte parti che Macron, per tutta risposta, emanerà una legislazione di misure di emergenza per fronteggiare le rivolte di piazza. Se questo accadrà, la maschera di “democratico e progressista” sarà inevitabilmente caduta dall’ex banchiere di investimento della Banca Rothschild.

Fonte: RT News

Traduzione e nota: Luciano Lago per controinformazione

Annunci

Un pensiero su “Tumulti a Parigi per il 1° Maggio contro il Governo dell’ex banchiere del gruppo Rothschild

  1. Tutti usano la parola “democrazia” come se esistesse…realmente! Comincio ad avere il dubbio che moltissima gente non sa nemmeno di che si tratta!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...