Con le mani nella marmellata il Ministero degli esteri del Regno Unito si arrende e cancella il tweet in cui accusava la Russia del caso Skripal

Con le mani nella marmellata il Ministero degli esteri del Regno Unito si arrende e cancella il tweet in cui accusava la Russia del caso Skripal

Il Foreign Office del Regno Unito di fatto ora nega che l’agente nervino usato nell’avvelenamento di Salisbury degli Skripals provenisse direttamente dalla Russia.

Il ministero degli esteri britannico ha ammesso di aver cancellato il tweet che il 22 marzo scorso affermava che l’agente nervoso, identificato dal Regno Unito come A-234 e noto anche come Novichok – usato nell’avvelenamento di Salisbury degli Skripals, proveniva direttamente dalla Russia. “L’analisi da parte degli esperti di rango internazionale del Laboratorio di Scienza e Tecnologia della Difesa di Porton Down ha chiarito che si trattava di un agente nervino di tipo militare Novichok prodotto in Russia”, si legge nel testo che aveva scritto su Twitter il 22 marzo.

This is a direct quote from the British ambassador to Russia, Laurie Bristow. The tweet has since been deleted by @foreignoffice. This does not look good for the UK government. pic.twitter.com/Bvp7Ir2uXA

— Liam O’Hare (@Liam_O_Hare) 4 aprile 2018

Dopo che il 3 aprile il capo del centro di ricerca di Porton Down, Gary Aitkenhead, aveva annunciato al mondo in un’intervista pubblica che i suoi membri non avevano potuto determinare quale paese avesse prodotto tale sostanza, anche se confermava che fosse Novichok, il tweet viene cancellato.

Il tweet è stato cancellato e una nota dell’FCO giustifica: “Un briefing HMA di Mosca il 22 marzo è stato twittato in tempo reale … Uno dei tweet è stato troncato e non ha riportato in modo accurato le parole del nostro Ambasciatore. Abbiamo rimosso questo tweet. ” “Uno dei nostri tweet è stato tagliato e non riportava accuratamente le parole del nostro ambasciatore”, che “abbiamo eliminato quel tweet”, ha detto la portavoce ufficiale.

In ogni caso, il Foreign Office britannico non ha cancellato un altro tweet con un video in cui si sente come l’ambasciatore del Regno Unito a Mosca, Laurie Bristow, dchiara: “non v’è alcun dubbio che Novichok è stato prodotto in Russia da parte dello Stato russo” .

British Ambassador to Russia Dr Laurie Bristow has briefed the international diplomatic community in Moscow on the UK Government response to the Salisbury attack https://t.co/TOknU0j8gb pic.twitter.com/jrB2r9MuEg

— Foreign Office ???????? (@foreignoffice) 22 marzo 2018

Da parte sua, il pittoresco ministro degli Esteri del Regno Unito, Boris Johnson, ha dichiarato nel corso di un’intervista con il tedesco catena Deutsche Welle “persone Porton Down, il laboratorio … erano assolutamente categorica” ??sulla sostanza, è venuto dalla Russia : “Ho chiesto io stesso all’uomo, ho detto: ‘Sei sicuro?’ E ha detto che non ci sono dubbi. ”

WATCH: Boris Johnson blatantly lies to Deutsche Welle and says Porton Down lab were “absolutely categorical” that Russia was behind the Salisbury nerve agent attack

On 03/04/18, Porton Down lab said they are unable to confirm the origin of the nerve agentpic.twitter.com/Uhxes9ptVn

— Socialist Voice ???? (@SocialistVoice) 3 aprile 2018

Il tweet cancellato è una chiara dimostrazione di resa. Quando le dimissioni di May e Johnson?

Fonte: lantidiplomatico

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...