Operatore Aeroportuale di Malpensa vuota il sacco e denuncia l’irrorazione di SCIE CHIMICHE

Intervista a Enrico Gianini, l’operatore Aeroportuale di Malpensa che vuota il sacco e denuncia l’irrorazione di SCIE CHIMICHE. Un’accusa unica e, potete immaginare quanto coraggiosa da parte di un addetto ai lavori contro la Geoingegneria clandestina. L’attenzione dei Servizi Segreti è massima per nascondere il crimine più massiccio che la storia umana ancora si rifiuta di testimoniare. Il mondo è governato da ombre ma, fortunatamente, illuminato qua e là da esseri che brillano di una luce particolare. Costoro andiamo cercando, costoro vi proponiamo. A te decidere se affacciarti alla luce o all’ombra.

(Fonte: https://www.youtube.com/watch?v=v2Ie31LFkCs)

Tratto da: hackthematrix

Annunci

Un pensiero su “Operatore Aeroportuale di Malpensa vuota il sacco e denuncia l’irrorazione di SCIE CHIMICHE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...