Fra poco verrà fuori uno scandalo molto peggiore del Watergate negli USA, con Obama e Clan Clinton come imputati

La faccio breve. Esiste una Corte in USA che si occupa dei politici, delle indagine politiche sia interne che esterne. Il nome richiama il controspionaggio contro entità estere ma la realtà è che tale legge, che si appoggia a Corti speciali giudiziarie per le varie autorizzazioni, serve per mettere la museruola a CIA ed FBI nelle loro attività di indagine interne (…). Le decisioni di tali Corti sono segrete e non divulgabili. Emerse qualcosa sulla stampa a seguito delle dichiarazioni di Edward Snowden relativamente al progetto Prism/NSA per collezionare dati privati massivi, nulla o poco più.

Bene, sempre facendola breve sembrerebbe – e dico sembrerebbe – che Donald J. Trump e il Dipartimento di Giustizia (tramite il comitato intelligence) siano venuti in possesso di un documento, un memo, che indica come il Presidente USA sia stato oggetto di abusi nelle indagini volute da Clinton ed Obama durante la campagna presidenziale, gettando ombre sinistre sul fatto che i dossier sulla sua ipotetica collusione col la Russia fossero effettivamente falsi e creati ad arte per deragliare la sua corsa alla Casa Bianca.

Come capite se fosse vero sarebbe uno scandalo ben peggiore del Watergate in quanto in questo caso ci sarebbe una unità di intenti di un intero sistema contro un candidato presidente non allineato. Un vero e proprio golpe possiamo dire.

Ora finalmente si voterà alla Camera dei deputati USA per desecretare tale memo. Chiaro, se venisse fatto ed il voto fosse favorevole lo scandalo sarebbe pubblico e probabilmente il partito Dem USA imploderebbe. Probabilmente una parte della popolazione si ribellerebbe allo status quo, in modo anche violento. Anche i militari potrebbero essere molto “arrabbiati”. Sta di fatto che il Clan democratico sta facendo di tutto perchè tale memo non venga desecretato.

Or dunque, se le prove venissero fuori certamente lo staff di Hillary Clinton rischierebbe l’arresto, altrettanto certamente Hillary, Obama e gli alti papaveri andrebbero sotto indagine.

Chiaro, per andare fino in fondo bisogna avere le persone giuste al posto giusto. E dopo un annetto Trump piano piano sta prendendo il controllo dell’FBI (che possiamo definirla la polizia politica americana, ricordiamo sempre che Al Capone venne arrestato per evasione fiscale dal dipartimento di giustizia, da cui l’FBI dipende – l’FBI fu creata per mettere fuori gioco l’oriundo Capone, che stava vincendo sull’autoctono Kennedy nel traffico dei liquori, parlo del papà di JFK, che diciamo proprio per via politica lo fece fuori, ndr -). Idem nella CIA, dove pian piano sono in corso epurazioni oltre che una stretta supervisione da parte degli apparati militari, i quali sembra stiano prendendo il sopravvento nell’organizzazione operativa (…). L’NSA è sempre stata invece in mano ai militari.

Se verrà smantellato il sistema obamiano di sospette intercettazioni segrete con indirizzo politico – le dimissioni di Andrew MacCabe di oggi, il vice di Wray all’FBI, sono un passo fondamentale – si potrà davvero avere un risanamento radicale. Se – quando – ciò succederà Trump avrà mano libera nelle sue scelte e soprattutto nelle sue politiche. Sono certo che la cosa andrà avanti ancora qualche mese per deflagrare appena prima delle elezioni Midterm: se il Senato a novembre prossimo passerà in mano netta dei Repubblicani il vero cambiamento sarà concluso e dunque tutte le politiche di Trump e dei suoi militari, ossia dei patrioti, prenderà piede. Ancora un pochino…

Le conseguenze di tutto questo sembra saranno più pesanti all’estero che negli USA. Là, la vittoria di Trump ha già indebolito l’establishment anziano, facendo presente che Trump è ancora vivo solo perchè evita accuratamente di farsi proteggere dai FBI e CIA, lui usa solo i militari (nessuno della stampa mainstream vi ha detto che a Davos il presidente USA ha pubblicamente ringraziato durante la sua intervista non solo il suo team ma anche i suoi valorosi generali!!!).

Leggi art. completo: scenarieconomici

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...