Episodio di Las Vegas e divulgazione, qualcosa di veramente grosso sta per succedere? Prima parte

mandalay_pyramidDi: David Wilcock

La fucilazione di massa di Las Vegas potrebbe essere il “lavoro interno” più male orchestrato della storia moderna. Milioni di persone appena risvegliate stanno per avere la loro prima occasione per vedere una copertura in stile JFK, 9/11 aprirsi, in tempo reale, davanti ai loro occhi.

Una meta-analisi dell’indipendente “Citizen journalism” su questo argomento critico rivela che molti elementi chiave sono mancanti, nonostante il numero massiccio e senza precedenti di contributori alla narrazione.

Una varietà di relazioni di addetti ai lavori suggerisce che ci stiamo finalmente avvicinando ad un momento di verità e di divulgazione che potrebbero migliorare drasticamente la vita sulla terra come lo conosciamo.

Il nostro obiettivo nella condivisione di questo con voi è quello di far luce su questa tragedia, esporre i responsabili e diffondere le informazioni in modo estremamente ampio.

Il modo migliore in cui possiamo onorare le vittime di questa scioccante tragedia è quello di compiere una forte spinta per l’esposizione della piena verità.

Questo non è il 1963 né il 2001. I media mainstream sono diventati una barzelletta. Se “loro” non ci daranno una versione onesta della storia, dobbiamo scriverla noi stessi.

 

LA NOSTRA TESI NON È NUOVA

Diciamo che c’era più di un sicario. Diciamo che una copertura mostruosa viene perpetrata dai media aziendali americani.

 

Prima di discutere la nostra visione di questa catastrofe sconvolgente, sia chiaro che i nostri suggerimenti non saranno “teorie della cospirazione” arbitrarie e improvvisate.

Questo tragico evento, una volta ben compreso e spiegato, può essere visto come una diretta continuazione di ciò che ci diamo da fare per esporre nel nostro attuale lavoro da molti anni.

Tutti i pezzi di puzzle sono stati meticolosamente disegnati in numerosi articoli, libri, video di YouTube, lezioni pubbliche e episodi di Wisdom Teachings, il mio programma televisivo settimanale su Gaia.

Forse la fonte di riferimento più importante è il nostro libro gratuito “Tirannia finanziaria, ora con ben oltre 2,4 milioni di visite uniche al momento della scrittura.

 

 

 

Io sono solo uno di milioni di persone che indagano su questo argomento in vari gradi, raggiungendo conclusioni non ancora considerate o “accettate” dalle notizie principali.

Se esiste un modo per utilizzare questa tragedia perché sia di ausilio per la nostra liberazione, affinché tutte quelle persone non siano morte in vano, è una guerra che merita di essere combattuta.

Potreste avere alcune difficoltà a leggere quello che c’è dietro. Alcune informazioni potrebbero essere molto disturbanti, anche se non mostrerò nessuna foto esplicita.

Vi incoraggio a seguirlo, come se steste guardando un thriller di spionaggio. Questi dati potrebbero essere un elemento fondamentale per aiutare a rendere il nostro mondo un posto migliore.

 

IL MAINSTREAM NARRATIVO È FALLATO

L’assassinio di JFK nel 1963 non era quasi certamente il lavoro di un “solitario”.

L’11 settembre non è stato, quasi certamente, opera di “arabi con taglierini”.

Grazie a Internet, sono rimaste poche persone che fanno affidamento esclusivo su una dieta di “notizie” approvate dal sistema, che possono essere ridicole all’estremo.

Quattro giorni fa, un giornalista che ha vinto il Premio Pulitzer che ha scritto per il NY Times dal 1990 al 2005 ha rivelato che ai media aziendali d’élite “non è rimasta alcuna credibilità”.

Questa intervista è stata giustamente segnalata come di estrema importanza dal fondatore di Wikileaks Julian Assange.

Ecco solo un assaggio di ciò che il giornalista dell’ex NYT Chris Hedges rivela – che include la penetrazione aziendale delle università e la ricerca scientifica stessa:

 

10/6: Alle elite non è rimasta nessuna credibilità
http://www.wsws.org/en/articles/2017/10/06/hedg-o06.html

Lunedi’, WSWS ha intervistato Chris Hedges, giornalista, autore, docente e ex corrispondente di New York Times nonché Premio Pulitzer.

DN: Chris, hai lavorato per il New York Times. Quando è stato esattamente?

CH: Dal 1990 al 2005 ….

Dal momento che il Times, come tutte le istituzioni d’élite, sono una camera oscura ermeticamente sigillata, non si rendono conto di quanto siano irrilevanti, o quanto siano ridicoli.

Ho lavorato all’estero. Non ero molto in redazione.

Le regole non sono scritte sulle pareti, ma tutti le conoscono, anche se non ne parlano, il motto non ufficiale della stampa è:

Non andare contro coloro sui quali dipendiamo: dal denaro ….

 

CH: Le reti di trasmissione commerciale, e che includono CNN e MSNBC, non sono nel settore del giornalismo. Non sanno neanche cosa sia.

I loro corrispondenti sono celebrità cortigiane dell’elite. Essi speculano e amplificano i pettegolezzi di corte, che sono tutte accuse alla Russia e ripetono quello che viene detto di ripetere.

Sacrificano il giornalismo e la verità per i voti e il profitto ….

Non hanno alcuna credibilità. La truffa è stata scoperta. Gli oligarchi globali sono odiati e vergognosi. L’elite non ha replicato alla nostra critica.

Quindi non possono permettersi di farci circolare.

Mentre i membri delle elite sono sempre più spaventati, essi decidono di usare mezzi di controllo sempre più repressivi.

UNA RAPIDA NOTA PERSONALE …

Il New York Times “è andato sul personale” quando il mio libro The Ascension Mysteries ha debuttato al #11 sulle valutazioni di Nielsen lo scorso autunno, ma hanno rifiutato di metterlo nella loro lista dei best-seller, che è presumibilmente la top 20.

L’intero libro è pieno di una dannata esposizione di un gruppo tenebroso che manipola i governi, le corporazioni, i militari ed i media principali.

Abbiamo doppiato due volte le vendite del nuovo libro di Hillary “Più forti insieme”, proprio prima delle elezioni e questo è stato un altro dettaglio sorprendente.

 

Chiunque abbia già letto il mio libro prima di questi avvenimenti potrebbe riuscire a comprendere meglio i dettagli di questo tragico evento.

 

LA NARRAZIONE È FATALMENTE FALLATA

Una meta-analisi dei dati che circondano sulla sparatoria di Las Vegas rivela prove incontrovertibili che la narrazione principale è fatalmente difettosa.

Il grado di “perdite” insider che sono emerse su questo evento e ciò che alla fine rivelano, sono ben oltre quello contenuto in una sola fonte finora.
IMPOSTARE IL GRANDE DISEGNO

Questo è l’11 settembre del nostro decennio.

Allo stesso tempo, una varietà di punti apparentemente evidenti manca completamente nella narrazione ufficiale.

Una quantità significativa di contesti è necessaria per capire cosa stia realmente accadendo, quanto sia grande e cosa ciò possa portare per il nostro prossimo futuro.

Se possiamo guardare al di là della tristezza e del dolore di queste tragiche perdite, possiamo scoprire che una soluzione pacifica alle difficoltà del mondo è molto più vicina di quanto pensiamo.

Prima di immergersi direttamente in questa discussione, mi sembra importante impostare il “Grande Quadro” in modo che la transizione non sia abbastanza bruscae sconvolgente.

Ogni volta che scrivo un’indagine su un evento di questa importanza, presuppongo che i miei lettori non abbiano mai sentito parlare di questo.

Quindi partiamo da qui.

 

E’ COME UN BRUTTO VIAGGIO…

La comprensione e l’identificazione della verità è, in molti modi, un aspetto psichedelico.

State vivendo tecnicamente nello stesso corpo, guardando le stesse quattro pareti intorno a voi, ma tutto quello che pensate di sapere è cambiato radicalmente.

Alcuni di questi risvegli avvengono in forma di “viaggio cattivo”, con tanto di ansia, paranoia, attacchi di panico, sudorazione, rabbia, tristezza e depressione.

Il tuo senso fondamentale della realtà quotidiana viene tradito così duramente che combatterete queste nuove idee con tutto ciò che avete.

Alla fine, vi renderete conto che avete “vissuto sulla schiena del drago” per tutta la vita, come dicono gli asiatici e non avete mai visto mai la sua vera forma.

Ognuno deve passare attraverso questa fase, imparare la verità. È un “rito di passaggio” necessario mentre si guarisce da un’intera vita in cui si è stati vittime di tradimenti ed inganni.

Giocare a “colpire il messaggero” è un’opzione molto, molto più facile e più psicologicamente confortevole che accettare la vomitosa verità che si sta mostrando.

Per questa stessa ragione cerco di non essere sconvolto dall’enorme odio che circa il due o il cinque per cento del pubblico mi svuota addossi ogni volta che scrivo su questa roba.

Come ho già detto per molti anni, “se ti butti, ti senti meglio”.

 

FALSA BANDIERA – COSA SIGNIFICA ESATTAMENTE?

 

Questa terminologia risale all’epoca dei Cavalieri Templari che con le loro navi pirata sottraevano enormi quantità di oro dai Caraibi.

Vari imperi europei saccheggiavano l’oro per il proprio uso e lo spedivano a casa loro a tonnellate.

I Templari avevano una tecnologia marina superiore, essendo stati il complesso militare-industriale della loro epoca – e la loro bandiera era il simbolo del Cranio e delle Ossa.

Erano molto arrabbiati dopo essere stati rovesciati dal Vaticano e dai francesi in un attacco devastante venerdì 13 ottobre 1307.

Qualsiasi nave che faceva rotta verso casa in Europa dai Caraibi era probabilmente caricata d’oro e tesori, spesso a tonnellate.

I pirati erano molto intelligenti. Conservavano le bandiere e le uniformi per avere relazioni con ciascuno degli imperi cui avevano intenzione di sottrarre l’oro.

Non appena vedevano una nave che si avvicinava nel periscopio e riuscivano capire quale fosse, sollevavano la bandiera dell’impero corrispondente e indossavano i loro abiti.

I marinai credevano di avere di fronte degli amici e facevano festa. Solo all’ultimo minuto si rendevano conto che erano stati ingannati.

Le leggende delle macellazioni selvagge crescevano così rapidamente che la maggior parte di loro semplicemente consegnava la maggior parte del proprio tesoro in cambio della propria vita.

Da qui viene originariamente il termine “Operazione falsa bandiera”.

È definito in questo caso come un’operazione militare da parte di un governo che si spaccia per un’altra nazione, gruppo o entità.

Queste operazioni militari sono spesso condotte contro il popolo del proprio paese, come mezzo per cogliere un potere maggiore.

 

ACCESSO AGLI ADDETTI AI LAVORI

Ho l’onore e l’onere di condividere informazioni da parte degli addetti ai lavori che hanno lavorato direttamente con le amministrazioni presidenziali negli Stati Uniti, come nell’era di Reagan.

Sono persone che erano una volta “dentro” e poi decisero di cedere le informazioni a qualcuno di cui ritenevano di potersi fidare – dal momento che la loro coscienza era cresciuta.

Alcuni addetti ai lavori hanno accesso a decine di altre persone chiave che non ho mai incontrato o con le quali non ho mai parlato direttamente, ma che mi hanno tutti passato le loro informazioni.

Ho iniziato a scrivere giornalismo investigativo online nel 1996, proprio all’alba di Internet. Questo ha finito per creare un’eredità che mi ha fatto guadagnare la fiducia di persone interessanti.

Dato che i nuovi arrivati ​​invitano a invocare “Quali Insider”, specialmente quando copro un evento significativo, vale la pena di rivedere alcune di queste informazioni.

 

Voglio anche ricordarvi che abbiamo ampiamente discusso di una vasta alleanza internazionale che si oppone a questo gruppo negativo, o “Cabala” come lo chiamiamo spesso.

L’Alleanza comprende una maggioranza sempre maggiore della comunità militare e dell’intelligence statunitense, così come molti governi stranieri.

Molte delle notizie apparentemente misteriose del mondo di oggi possono essere spiegati come risultato di una guerra ombra tra Cabala e Alleanza.

 

DANIEL E BRUCE

Il mio primo accesso prolungato agli insider è entrato nel 2004-2005, con un uomo che chiamiamo Daniel, che ha lavorato per Brookhaven National Labs a Montauk Point, Long Island, NY, dal 1981 al 1983.

Era ben conscio di una forza mostruosa dietro il governo, le forze militari e i media, poiché aveva lavorato direttamente per essa e ha guadagnato una varietà di segreti insider.

A un certo punto gli fu posta una serie di interrogativi che ha suggerito che avessero intenzione di valutarlo come un possibile nuovo membro di un gruppo di neonazisti, cui egli ha rifiutato di aderire.

Un altro grande salto in avanti è avvenuto nel 2006 con “Bruce”, che ha lavorato direttamente con le amministrazioni Reagan e Clinton e sapeva moltissime cosa.

Quest’uomo aveva lavorato ampiamente all’infame “Area 51”, anche se di solito forniva solo indicazioni indirette sul suo esatto nome o posizione.

Ho conosciuto Bruce quando ho parlato in una conferenza di Richard C. Hoagland a Joshua Tree, California – dove mi ha cercato e ha offerto informazioni.

La storia di questi contatti, e quello che ho imparato da loro, è in The Ascension Mysteries, che è appena uscito in tascabile qui negli Stati Uniti..

 

PROGETTO CAMELOT E PETE PETERSON

A partire dal 2007, ho incontrato una varietà di nuovi insider attraverso Project Camelot, che ha iniziato a pubblicare interviste a piena lunghezza all’alba dell’era di YouTube.

Questo è successo quando era quasi impossibile ottenere un account che consentisse di caricare video di più di 11 minuti.

Kerry Cassidy aveva ottenuto il permesso di pubblicare video di qualsiasi lunghezza, grazie al suo background come produttore di film.

Alcuni dei video di Camelot stavano ottenendo centinaia di migliaia, se non milioni di visualizzazioni al momento. In quei giorni non c’era quasi nessuna concorrenza.

La mia intervista di debutto con Pete Peterson è apparsa in un video del Project Camelot che è stato caricato il 4 settembre 2009, per esempio.

Pete è uno degli addetti ai lavori che notevoli informazioni sul Presidente degli Stati Uniti.

Tra le altre cose, gli era stata concessa la licenza come tecnico di demolizione nucleare e aveva inventato una varietà di tecnologie classificate per lo “zio”.

Pete è stato uno dei molti addetti ai lavori che hanno rivelato la straordinaria quantità di denaro che è stata sfruttata nei “Black Project” segreti.

Pete è stato anche la nostra fonte di informazioni di più vecchia data che ci forniva dati provenienti direttamente dall’alleanza.

Recentemente si è fatto avanti con nuove incredibili informazioni su Cosmic Disclosure e poi è successo che, poche settimane più tardi, tutto ciò che possedeva gli è stato sequestrato dalla propria casa.

 

DOVE SONO ANDATI TUTTI I SOLDI?

Come abbiamo discusso nel precedente articolo, la Cina sta costruendo letteralmente centinaia di “città fantasma”, molte delle quali possono ospitare milioni di persone.

Queste città sono veramente ampie e, per la maggior parte, stanno semplicemente li, quasi completamente disabitate.

La Cina sta costruendo queste città in un tentativo apparente di prepararsi a gestire la sovrappopolazione prevista nel futuro, la quale richiederà migrazioni di massa.

La Cina è stata in grado di pagare queste città con molto meno denaro di quello che le élite occidentali ci hanno già rubato almeno fin dall’inizio degli anni ’50.

Gli addetti ai lavori hanno rivelato una varietà di mezzi attraverso i quali innumerevoli trilioni di dollari sono stati sottratti dalla nostra economia.

Ciò include i bilanci artificialmente inflitti per la guerra coreana, la guerra del Vietnam, le missioni dell’Apollo, la corsa agli armamenti nucleari, la guerra al terrorismo e il jet fighter F-35.

Ancora una volta, ci sono letteralmente abbastanza soldi per costruire intere civiltà che possano ospitare comodamente milioni di persone – come la Cina sta facendo.

La domanda che dobbiamo porci è “Dove sono andati tutti i soldi?” Non sono semplicemente sepolti da qualche parte lungo la costa.

 

CITTÀ SOTTERRANEE

Peterson ha rivelato che “abbiamo” già utilizzato questo denaro per costruire 235 diverse città sotterranee, che possono ospitare fino a 65.000 persone.

Un vasto sistema sotterraneo di “treni” di “shuttles” fornisce le infrastrutture per il trasporto tra diverse posizioni ad alte velocità.

Questo era destinato a fornire loro un esistenza paradisiaca anche se la superficie della terra fosse stata completamente distrutta … nella guerra nucleare che volevano far scoppiare.

 

LAS VEGAS È SOLO A POCA DISTANZA DALL’AREA 51

Questo potrebbe non sembrare rilevante in questo momento, ma è importante sottolineare che Las Vegas è, per molti versi, la capitale del mondo delle operazioni “nere”.

L’infame Nellis Air Force Base è a soli 13 miglia di distanza dallo strip di Las Vegas, come si legge in questo articolo su Military.com.

Inoltre, Military.com dice che Nellis è “una delle basi aeree più grandi e più trafficate del paese”, con sei piste diverse invece di una come al solito.

Ci sono innumerevoli relazioni d’insiders su ampie costruzioni sotterranee all’interno di Nellis, con molti diversi programmi classificati in corso.

E poi abbiamo l’Area 51.

Anche se non è possibile vedere l'”Area 51″ su qualunque programma di ricerca satellitare, altre attività collegate sono poco più di un’ora di distanza di distanza da Las Vegas.

 

 

I CASINO’ FANNO PARTE DI UN GRUPPO ORGANIZZATO

Vari segnalatori hanno rivelato che i casinò stessi sono intimamente coinvolti con il complesso militare-industriale, se non direttamente in loro possesso in molti casi.

Un monopolio virtuale esiste nella costruzione e nel settore immobiliare a Las Vegas, nel quale è tipicamente accusata di “la mafia” – e questo può essere un aspetto di questa storia.

Tuttavia, alcuni casinò apparentemente dispongono di ascensori che vi porteranno a navette sotterranee per viaggi veloci verso Nellis, Area 51 e altrove.

Alcuni dipendenti del casinò, come i capi di sicurezza, possono lavorare per incarichi di copertura mentre lavorano anche per le operazioni nascoste.

Dan Burisch era un informatore del progetto Camelot che ha ammesso di lavorare come guardia di sicurezza di Las Vegas ed ha affermato che aveva anche questo stile di vita alternativo.

 

NUOVE INFORMAZIONI SUL GOVERNO OMBRA E SULLO STATO PROFONDO

Come abbiamo discusso nel precedente articolo, Lockheed Martin è, in molti modi, il più grande e più segreto dirigente della difesa militare.

Questo è stato confermato nuovamente il 16 settembre, quando un avvocato di alto rango della CIA di nome Kevin Shipp è venuto avanti con incredibili nuove informazioni.

Zero Hedge ha pubblicato un articolo dettagliato che riassume solo alcune delle innumerevoli storie che Kevin Shipp ha tirato fuori in poco più di un’ora.

È molto veloce e quasi travolgente, ma se avete tempo di ascoltarlo ne vale la pena. Molte delle cose che stiamo dicendo per anni sono state convalidate qui.

Indica che esiste un “governo ombra” che dichiara di essere un’entità separata che controlla ciò che lui chiama Stato Profondo.

Uno degli argomenti di cui tratta nel video, che non è menzionato in questa scrittura, è la dimensione impressionante e il potere di Lockheed:

 

16/09 Dipendente CIA di alto rango vuota il sacco sul governo ombra e lo stato profondo
http://www.zerohedge.com/news/2017-09-15/high-ranking-cia-agent-blows-whistle-deep-state-and-shadow-government

Un segnalatore della CIA, Kevin Shipp, è emerso dalla tana dei lupi per esporre lo stato profondo e il governo dell’ombra, che definisce due entità completamente separate.

“Il governo ombra controlla lo stato profondo e manipola il nostro governo eletto dietro le quinte”, ha ammonito Shipp in un recente discorso a una conferenza Geoengineeringwatch.org ….

“La parte superiore del governo ombra è l’Agenzia di Sicurezza Nazionale e l’Agenzia di Intelligence Centrale”, ha detto Shipp.

Shipp ha spiegato che la CIA è stata creata attraverso il Consiglio sulle Relazioni Estere senza approvazione del Congresso, e storicamente il CFR è anche legato ai principali media (MSM).

 

Egli ha spiegato che la CIA era il “nodo centrale” del governo ombra e che controllava tutte le altre 16 agenzie di intelligence, nonostante l’esistenza del DNI (direttore dell’Intelligence Nazionale).

L’agenzia controlla anche i contraenti di difesa e di intelligence, può manipolare il presidente e le decisioni politiche, ha il potere di avviare guerre, torturare, avviare colpi di stato e commettere attacchi false bandiere, ha detto ….

 

Secondo Shipp, lo stato profondo è costituito dal complesso militare industriale, dagli appaltatori di intelligence, dai contraenti della difesa, dai lobbisti MIC, dalla Wall St (conto offshore), dalla Federal Reserve, dal FMI / dalla Banca mondiale, dal Tesoro, dai lobbyisti stranieri e dalle banche centrali.

Nella presentazione scioccante e esplosiva, Shipp ha continuato a esprimere che ci sono “oltre 10.000 siti segreti negli Stati Uniti” che si sono formati dopo l’11 settembre.

Ci sono 1.229 agenzie governative segrete, 1.931 grandi società private e oltre 4.800.000 americani che fanno parte di questi progetti.

[Ci sono anche] 854.000 che hanno l’obbligo della segretezze, spiegando che hanno firmato un accordo per la vita.

 

LOCKHEED MARTIN E IL CONTROLLO MENTALE

E’ stato pubblicamente esposto che la CIA faccia uso di pratiche di controllo mentale MK-ULTRA nelle audizioni del Congresso negli anni ’70.

Ora vediamo un insider superiore che ci dice che la CIA è il “nodo centrale” che controlla i contraenti della difesa e dell’intelligence. Questa non era un’informazione nuova per me.

Ai livelli più alti, la CIA è un sistema di controllo per quella che abbiamo chiamato Cabala.

Dovrebbe quindi essere ovvio concludere che MK-ULTRA e altre pratiche analoghe vengono usate abitualmente sui loro dipendenti, come ho anche sentito.

 

Questi lavori richiedono invariabilmente che il dipendente sia sottoposto a vari livelli di controllo mentale, compresi i sistemi ipnotici, chimici e tecnologici.

In alcuni casi, i dipendenti dispongono di “scomparti” della loro memoria che vengono attivati ​​quando lavorano e sono generalmente inaccessibili in altri momenti.

In molti casi, un dipendente potrà lavorare normalmente, per poi finire con la memoria spazzata via o modificata, una volta che il lavoro è stato completato.

Il recente film americano American Ultra è stato un tentativo sfacciato di far sembrare MK-ULTRA qualcosa di divertente, come se potesse trasformare le persone in supereroi.

 

 

IL “RESPIRO DEL DIAVOLO”

Scopolamine è un esempio di un farmaco noto a livello pubblico che può seriamente alterare la volontà e la memoria:

Psicologia Oggi sulla perdita di memoria indotta da scopolamine
https://www.psychologytoday.com/blog/cant-remember-what-i-forgot/200808/rape-robbery-memory

[Scopolamine] è stato anche impiegato in gran numero di navi da crociera.

I criminali lo apprezzano proprio perché provoca perdite di memoria a breve termine: le vittime non possono identificarli né testimoniare contro di loro.

Bloccare la memoria è come cancellare le impronte digitali.

Ma non lasciatevi ingannare – non è che la vittima non sa di essere vittima, è che la vittima non ha idea di come sarebbe successa una cosa del genere.

Scopolamine è anche conosciuto come “respiro del diavolo”. Questo dice tutto.

 

BLACK SLATING

Esistono farmaci e tecnologie classificate che funzionano molto più efficacemente di scopolamine.

Questo non sarà mai reso pubblico, perché consentirebbe al “nemico” di acquisire la stessa tecnologia e di usarla contro i propri utenti.

In molti casi, al termine di un incarico, le persone sono “vuote” e hanno poca, o nessuna memoria di ciò che avevano fatto prima.

“Memorie dello schermo” possono essere impiantate per dare una falsa visione di ciò che è successo.

Possono anche essere inseriti comandi ipnotici che vengono azionati in seguito. Le persone possono condurre atti sotto suggerimento post-ipnotico e nemmeno ricordare di farlo.

Il trauma è spesso usato in combinazione con l’ipnosi, come nel caso di creare un assassino programmabile.

L’aspetto traumatizzante è che quella persona può diventare abbastanza psicopatica da prendere la vita degli altri senza sentimento di rimorso.

Peterson è uno degli addetti ai lavori che ha rivelato che questa tecnica è stata utilizzata ampiamente per creare voluti “colpevoli solitari” per gli omicidi di alto livello.

 

LO SPARATORI DI LAS VEGAS LAVORA VA SICURAMENTE A LOCKHEED

L’ultimo lavoro noto di Stephen Paddock era per Lockheed Martin tra il 1985 e il 1988:

10/2: Las Vegas Shooter È stato dipendente Lockheed Martin negli anni ’80
http://www.kansascity.com/latest-news/article176514361.html

[Paddock] aveva una licenza di pilota e aveva precedentemente lavorato per la società globale di difesa e aeronautica Lockheed Martin negli anni ’80.

“Stephen Paddock ha lavorato per un’azienda predecessore di Lockheed Martin dal 1985 al 1988”, ha dichiarato l’azienda in una dichiarazione.

“Stiamo collaborando con le autorità per rispondere a qualunque domanda possano avere su Mr. Paddock e il suo periodo all’interno dell’azienda”.

 

POSSIBILI SEGNALI DI CONTROLLO MENTALE

Molte notizie hanno riferito che Paddock era impegnato in strani comportamenti.

10/6: Paddock sarebbe rimasto a letto, urlando “Oh mio Dio” ogni notte
http://www.independent.co.uk/news/world/americas/stephen-paddock-mental-health-screaming-bed-claims-last-vegas-shooting-latest-a7987481.html

I ricercatori ritengono che il killer potrebbe essere stato in “angoscia fisica o mentale”, ha detto a NBC News un ex funzionario dell’FBI che è stato informato sull’indagine.

 

La sua ex fidanzata ha dichiarato che spesso nel sonno gridava “Oh Mio Dio!”

Questo urlo è completamente coerente con qualcuno che è stato vittima di controllo mentale basato sul trauma.

Il personaggio di Jesse Eisenberg nel film American Ultra mostra tutti i tipi di comportamenti bizzarri, tra cui vomito e traumi vari se cerca di lasciare la città.

Gli individui vittima di controllo mentale raramente sono in grado di dormire correttamente. Il trauma di cui sono state vittime sotto narco-ipnosi rimane sempre molto vicino alla loro consapevolezza cosciente.

Non dimentichiamo che il programma di controllo della mente MK-ULTRA della CIA è stato pubblicamente divulgato nelle audizioni del Congresso negli anni ’70.

Ufficialmente, dopo queste audizioni, è stato interrotto, ma gli addetti ai lavori hanno costantemente rivelato che è continuato senza sosta da allora.

È considerato il mezzo ideale per assassinare bersagli ad alto profilo, dal momento che gli assassini stessi non saranno nemmeno consapevoli di chi gli ha ordinato di farlo o perché.

 

COME HA FATTO IL KILLER A DIVENTARE UN MULTIMILIARDARIO…VERAMENTE?

Molti addetti ai lavori hanno riferito di lavorare in posti di lavoro classificati che sono “fuori dai libri” per anni.

La Cabala guadagna i propri soldi con una serie di attività sgradevoli, tra cui il traffico di esseri umani, il contrabbando di droga e il traffico illegale di armi.

Lavori come questi, tra cui “lavoro bagnato” o assassini e il contrabbando di droghe, armi o persone, possono fruttare incredibilmente bene, di solito in contanti.

Qualche lavoro all’anno potrebbe facilmente farti diventare un multi-milionario. Se hai caratteristiche psicopatiche, cosa faresti allora?

Las Vegas ha prostituzione legale, un sacco di luoghi e suoni, e molti modi per scommettere i soldi di cui non si ha veramente bisogno.

 
10/4: il tiratore di Las Vegas era insolitamente ricco
http://time.com/money/4969462/las-vegas-shooter-stephen-paddock-gambler-real-estate-guns/

 

10/4: il lanciatore di Las Vegas era insolitamente ricco
http://time.com/money/4969462/las-vegas-shooter-stephen-paddock-gambler-real-estate-guns/

Paddock aveva due aerei, possedeva varie case e regolarmente abbandonava decine di migliaia di dollari nei casinò di Las Vegas, secondo i recenti rapporti. Le sue scioccanti collezioni di pistole e munizioni possono costare centinaia di migliaia di dollari.

 

Suo fratello ha detto che Stephen Paddock ha fatto circa 2 milioni di dollari quando i due hanno venduto la loro attività immobiliare pochi anni fa.

E poco prima del massacro, ha inviato 100.000 dollari alla sua fidanzata, Marilou Danley, nelle Filippine, un investigatore di transazioni sta ancora cercando di spiegare.

NBC News ha riferito che Paddock giocava almeno 10.000 dollari al giorno nei casinò di Las Vegas, e talvolta più di 30.000 dollari al giorno.

A quanto riferito, ha giocato un totale di almeno 160 mila dollari nei casinò di Vegas nelle settimane precedenti la sparatoria. Non è chiaro quanto abbia vinto o perso durante questo periodo di tempo.

“È un multimilionario”, ha detto Eric, il fratello di Paddock.

“Mi ha aiutato a diventare ricco”.

Conclusioni

Ora sappiamo che il responsabile del massacro di Las Vegas ha lavorato per anni per il più grande e noto contraente di difesa militare della storia moderna, la Lockheed Martin. Una volta che si è assunti per un lavoro come questo, non si potrà mai più uscirne. In questi ambienti vale il detto: “L’unica via d’uscita è una pallottola”.

Paddock presumibilmente andò in pensione nel 1988 e solo allora cominciò a guadagnare una valanga di soldi nel settore immobiliare e ad immergersi nel “gioco d’azzardo professionistico”. Tuttavia, aveva sufficiente denaro per buttar via 30 mila dollari al giorno senza nemmeno battere ciglio.

I suoi comportamenti quantomeno bizzarri mostrano chiari esempi di sintomi di controllo mentale. La gente normale non grida “Oh mio Dio Oh mio Dio” notte dopo notte mentre dorme nel proprio letto.

I suoi esotici e costosi viaggi si adattano facilmente al profilo di qualcuno che lavora segretamente come contrabbandiere per ciò che chiamiamo comunemente Cabal. Nessuno della sua cerchia familiare sapeva nulla della sua doppia vita. In questo ambiente, se si viene beccati a dire una sola parola, è prevista una severa punizione, se non qualcosa di molto peggio.

 

Potrebbe Essere Semplicemente Co-Cospirazione

Tutto questo suggerisce facilmente che Paddock avrebbe potuto lavorare con diversi co-cospiratori, come suggeriscono alcuni ricercatori indipendenti. Può essergli stata promessa una via d’uscita in sicurezza, vista la sua precaria situazione, e magari credeva che qualcun altro si sarebbe preso la colpa delle sue azioni criminali.

Tenuto conto di quanto pazzesche possano apparire queste teorie cospirative, è anche molto possibile che il suo presunto suicidio possa essere stato un omicidio. Questo sarebbe il prezzo che devono pagare tutti coloro che ricevono una formazione segreta da parte delle agenzie di intelligence.

Pertanto, se qualcuno nel Governo Ombra, nel Deep State, nella Cabala, ha voluto utilizzare un individuo mentalmente programmato come agente di facciata per una complessa e sconvolgente operazione sanguinaria, un individuo come Stephen Paddock calza perfettamente a pennello.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...