Episodio di Las Vegas e divulgazione, qualcosa di veramente grosso sta per succedere? Parte terza

Segni di Cover Up. Di David Wilcock.

E’ Un Qualche Tipo Di Sacrificio Di Massa?

L’idea che il massacro di Las Vegas sia un attacco “false flag“, progettato, organizzato, ed eseguito da un qualche apparato della Cabala contro il popolo americano, è sconvolgente.

La verità più dura e crudele che dobbiamo considerare è se questo sia stato o meno un sacrificio rituale di esseri umani.

Gli insiders hanno rivelato che questi tipi di eventi sono molto più comuni di quanto si possa pensare.

La Cabala può deliberatamente ordire ed istigare eventi in cui molte persone muoiono, e quindi cercano sempre di lavorare con i loro simboli e i loro codici.

Las Vegas Mandalay Luxor Piramie Sfinge Obelisco

Las Vegas Mandalay Luxor Piramie Sfinge Obelisco

Segni di Cover Up

Gioielli con Cintamani

Acquista la Tua Pietra Cintamani

Un esempio semplice sarebbe l’11 Settembre, in cui le Torri Gemelle potrebbero essere interpretate come i pilastri gemelli di Boaz e Jakin, un elemento comune nell’iconografia della Cabala.

Allo stesso modo, la data 9/11 è anche il numero 911, che tutti gli americani sanno di dover chiamare in caso di emergenza grave.

In un evento di questa natura, ogni dettaglio viene minuziosamente pianificato – comprese le date, i tempi, i luoghi, i nomi degli autori e così via.

Questo è considerato un elemento essenziale per far funzionare la “magia” – molto simile a utilizzare un indirizzo IP per accedere a Internet.

Il Simbolismo Amato dalla Cabala

Il Simbolismo Amato dalla Cabala

Segni di Cover Up

Boaz e Jakin Elementi Comuni nel Simbolismo della Cabala

Boaz e Jakin Elementi Comuni nel Simbolismo della Cabala

Segni di Cover Up

Se questo funziona effettivamente o no è irrilevante.

Loro amano lasciare indizi dietro, come i serial killer che ripetutamente idolizzano la scena del crimine e la fanno sempre franca.

L’élite ritiene che se siamo troppo stupidi o spaventati per capire che cosa ci stanno facendo, allora ci siamo schiavizzati con il nostro stesso libero arbitrio.

Sanno bene che ci sono “regole” nell’universo che impediscono loro di fare tutto ciò che vogliono se non usano questo curioso metodo di “nascondere in piena vista“.

Questo sistema fu probabilmente scoperto ed attuato dall’Astrologo di Corte della Regina Elisabetta I, John Dee. Elisabetta I succedette nel regno d’ Inghilterra a Enrico VIII.

Quindi, cominciamo con qualcosa di facile.

“Stephen Paddock” E’ Stato Scelto Per Il Suo Nome?

La prima cosa che dobbiamo fare in questo minuzioso procedimento di ricerca è analizzare il nome del presunto “sparatore solitario” per qualsiasi associazione simbolica che potrebbe avere. E non torneremo a mani vuote in questo caso.

Quali sono le radici del nome Stephen?

“Nome proprio maschile dal latino Stephanus, dal greco Stephanos, che significa corona, ghirlanda”.

Era il nome di un monaco in inglese antico che è diventato un nome comune dopo la conquista.

Ora, dal dizionario Dictionary.com, ecco il significato della parola Paddock:

  1. un piccolo campo di solito recintato vicino ad una stalla o a un fienile per pascolare o far correre gli animali.
  2. un recinto in cui i cavalli sono sellati e montati prima di una corsa.
  3. in australiano: qualsiasi campo o pascolo chiuso.

Le Linee Di Sangue Dell’ Elite

La Corona, “Stephen”, è un simbolo molto diffuso nella Cabala – associato direttamente con il Divino Destino dei Re e le linee di sangue dell’Elite.

Le persone non appartenenti all’elite, come la stragrande maggioranza dell’umanità, sono considerate come poco più di  bestiame.

Nella loro visione di un Nuovo Ordine Mondiale, le Elite vogliono modellare la Terra come una massiccia piantagione di schiavi – un Paddock per la Corona.

Stephen la Corona dell'Elite

Il Simbolismo Amato dalla Cabala

Segni di Cover Up

Stephen Paddock” ha massacrato preziosi esseri umani come fossero animali mentre erano raggruppati in un “piccolo recinto chiuso“.

E, peggio ancora, la folla è stata illuminata dai proiettori appena la sparatoria è iniziata e la band è fuggita dal palco, rendendogli molto più facile la caccia alle persone.

Questo è uno dei molti indizi che suggeriscono che i proprietari dei casinò hanno collaborato direttamente nella esecuzione e perfetta riuscita dell’attacco.

Un’altro indizio è rappresentato dalle alte barricate, quasi invalicabili, apposte intorno all’evento appena otto minuti prima della sparatoria.

“Mandalay” È Un Importante Centro Religioso

Il dizionario di Oxford ci rivela che Mandalay era l’ex capitale del Myanmar dal 1857 al 1885.

Nella definizione, scopriamo che Myanmar è un importante centro religioso – in questo caso buddista. L’etimologia della parola Mandala ci rivela infine che è uno schema organizzato – in questo caso geometrico in natura – che si crede avere un significato spirituale.

La Cabala è specializzata nell’organizzazione di eventi traumatici di massa con schemi segreti e simili a mandala.

Quindi Mandalay Bay Hotel.

Scopriamo anche che gli indù hanno un’altra parola, Mandara, che significa “collina sacra che serve agli dei”.

Questo concetto di Mandara è molto simile all’idea di una piramide – una collina sacra e simmetrica.

Il nome dell’albergo potrebbe effettivamente far parte del messaggio, se operiamo con l’ipotesi che ogni aspetto di questo attacco sia stato deliberatamente progettato.

La Piramide, La Sfinge E L’Obelisco Di Fronte All’evento

Una mappa schematizzata dell’evento illustra qualcosa che dovrebbe essere molto evidente una volta che si considera questo come un evento potenzialmente infuso di simboli occulti.

Innanzitutto, il logo della Trilateral Commission ha una forma a ipsilon simile alle linee al centro del Mandalay Bay Hotel.

Subito accanto al Mandalay Bay Hotel c’è il Luxor – una gigantesca piramide di vetro nero con un raggio di luce molto potente e una Sfinge proprio davanti.

C’è anche un obelisco di fronte alla Sfinge che questo schizzo non illustra.

[Si noti anche che l’Excalibur Hotel è un simbolo a squadra e compasso massonico stilizzato].

Mappa del Luogo del Sacrificio

Mappa del Luogo del Sacrificio

Segni di Cover Up

Ciò significa che tutte le vittime di questo trauma di massa avevano queste strutture incombenti su di loro al momento dello scatenarsi degli eventi.

Alcune delle fotografie della tragedia mostrano questo.

Folla al Concerto Prima della Macellazione

Folla al Concerto Prima della Macellazione

Segni di Cover Up

Si nota come la punta della piramide è progettata per gettare un fascio di luce nello spazio.

Pensate quindi alle immagini dell’occhio che tutto vede sulla piramide, come appare sul retro della banconota del dollaro statunitense.

Questa non è una coincidenza.

Concerto Obelisco e Piramide

Concerto Obelisco e Piramide

Segni di Cover Up

Luogo del Concerto con 30.000 Persone

Concerto Obelisco e Piramide

Segni di Cover Up

Scene dopo la Sparatoria Obelisco e Piramide

Scene dopo la Sparatoria Obelisco e Piramide

Segni di Cover Up

Scene dopo la Sparatoria Obelisco e Piramide

Scene dopo la Sparatoria Obelisco e Piramide

Segni di Cover Up

Non dimentichiamo che nel simbolo della Trilateral Commission può essere inscritto il numero 666, come omaggio a Lucifero.

Questa è certamente una speculazione, non dimostrabile.

Tuttavia, la serie di “coincidenze” in questo caso inviterebbe a crederci.

Il 32mo Piano

Anche se la Massoneria in sé non è necessariamente una cosa negativa, essa è un altro aspetto chiave della religione segreta della Cabala.

Trentaduesimo Piano Trentaduesimo Livello

Trentaduesimo Piano Trentaduesimo Livello

Segni di Cover Up

È anche interessante sottolineare che il numero segreto della Fratellanza della Morte / Skull and Bones Society, è 322. Il 32 viene visualizzato all’inizio del numero 322. E non dimentichiamo che la punta della piramide, nel cerchietto rosso, è allo stesso livello del 32mo piano dell’hotel di fronte.

Le iniziazioni massoniche insegnano alle persone a mantenere i loro segreti arcani sotto pena di morte.

Il livello più alto che si può raggiungere nel convenzionale Rito Massonico Scozzese, prima di raggiungere il “Re” o livello della Corona, è il 32° grado.

È una straordinaria coincidenza che l’attacco si sia verificato al 32° piano del Mandalay Bay Hotel.

La Stagione del Sacrificio Skull and Bones

La Stagione del Sacrificio Skull and Bones

Segni di Cover Up

La Tempistica Può Essere Significativa

Nella numerologia è possibile aggiungere e sottrarre gli zero dai numeri per ottenere significati più profondi.

Anche se può sembrare troppo elastico, l’esatto orario dell’ inizio della sparatoria era: 10:08.

Togli uno zero e ottieni 108, un numero sacro molto importante per le arti esoteriche.

Esso appare ampiamente anche nell’induismo e nel buddismo, così come da altre fonti, ed è associato alla base di tutta la Creazione.

I luciferiani credono pertanto che 108 sia un altro numero simbolico per il loro “santo patrono”.

Allo stesso modo, la polizia ci ha messo esattamente 72 minuti per arrivare nella stanza di Paddock al 32mo piano.

72 è un altro numero sacro molto importante per la Cabala. Le stelle nel cielo notturno si spostano di un grado ogni 72 anni nella precessione degli equinozi.

Ciò significa che, se allineate un oggetto, come una piramide, a una stella particolare (diversa dalla stella polare), quella stella si sarà spostata di un grado all’equinozio dopo esattamente 72 anni. E’ risaputo che la Cabala conosce perfettamente la precessione degli equinozi e la ritiene molto importante.

Un Numero Chiave Nella Foto

Altri “numeri magici” sono spuntati fuori nella stranissima foto di Stephen Paddock pubblicata subito dopo che la notizia si è diffusa in tutto il mondo.

Il numero 13 può essere facilmente visto sul collo – e ovviamente è un tatuaggio.

Il numero 13 è chiaramente associato alla morte, alla magia nera e all’occulto, è un numero che può far paura, e questa particolare paura ha anche un nome: Triskaidekaphobia.

È possibile che sia stato rimosso o che sia stato scritto con l’inchiostro… o che addirittura sia stato aggiunto digitalmente in questa foto.

Tuttavia, le foto poi rilasciate del suo presunto cadavere – che non vedrete qui – non hanno più alcun segno di questo numero sul collo.

Stephen Paddock 13 Las Vegas

Stephen Paddock e il Numero 13

Segni di Cover Up

Il prossimo indizio critico è che una delle più famose rock star di tutti i tempi, Tom Petty, è morto quasi simultaneamente al massacro di Las Vegas. La band di Tom Petty si chiamava The Heartbreakers (Gli spaccacuori).

Questa è stata la più sconvolgente e devastante sparatoria di massa registrata nella storia e mai progettata.

Quindi abbiamo un grande concerto rock-country in cui avrà luogo la più grande sparatoria di massa nella storia registrata.

“Route 91” è solo un numero più corto di 9/11. Questo concerto evento era la “strada per il prossimo 9/11”. Il titolo completo del festival nazionale di musica country a cui mi riferisco è Route 91 Harvest (il raccolto).

Quasi contemporaneamente, una delle più grandi icone del rock muore, famoso per la sua musica country.

Cause naturali, direste voi.Coincidenze…

Come Si Poteva Conoscere In Anticipo Il Massacro Di Las Vegas?

Il nostro prossimo elemento chiave deriva da un post che è apparso sul Forum Internet, spesso anonimo, conosciuto come 4Chan.

Sembra che ci siano molti insiders occasionali che vorrebbero diventare il prossimo Edward Snowden, e 4Chan è il luogo più adatto per tutti coloro che vogliono farsi avanti.

Un insider, che aveva già rivelato una pista credibile sull’11 settembre, ha scritto nel Forum che un attacco terroristico era in preparazione per Las Vegas.

3 settimane fa, l’11 settembre scorso, un utente misterioso di 4chan di nome “John” ha pubblicato una serie di post, trascurati all’epoca.

Ha avvisato gli utenti di stare lontani da qualsiasi riunione di grandi gruppi di persone nelle vicinanze di Las Vegas o nelle vicinanze di Henderson.

Anonimo ID: LAbFNEtv 9/11/17 5:08:36

Guardate, mi sento male per alcuni di voi su questo sito web. Così vi lascerò un piccolo segreto. Se vivete a Las Vegas o a Henderson rimanete a casa domani. Non andate da nessuna parte dove ci sono grandi gruppi di persone. E se vedete tre furgoni neri parcheggiati uno accanto all’altro, lasciate immediatamente l’area. Non c’è di che. John

ID anonimo: LAbFNEtv 9/11/17 5:28:12

Si chiama “Progetto High Incident”. Vogliono convincere il pubblico americano che i luoghi ad alta sicurezza non siano più sicuri. Stanno cercando di creare più regole. Vedrete le leggi proposte nei prossimi anni per mettere più detector metallici e altri dispositivi di sicurezza. I media e i politici stanno dicendo che i luoghi con un sacco di polizia richiedono ancora più polizia. Non posso garantire che tutto questo accadrà domani ma qualcosa a Las Vegas è in preparazione, hanno in mente qualcosa. John”.

Il post è stato ignorato al momento, visto che nulla è accaduto il giorno dopo, il 12 settembre.

Il fatto che questo John ha scritto “Non posso garantire che accadrà domani ma per Las Vegas hanno in mente qualcosa“, sembra quasi spaventoso ora che, solo poche settimane più tardi, la più grande sparatoria di massa nella storia americana si è verificata proprio in quella città ….

ID anonimo: LAbFNEtv 9/11/17 5:55:53

Se il loro piano riesce, lo Stato del Nevada passerà una legge in futuro che obbliga tutti i casinò ad avere metal detector e macchine body scanner. Subito dopo, una legge federale sarà passata per mettere queste macchine nelle università, nelle scuole superiori, negli edifici federali. OSI Systems e Chertoff sono i principali produttori di queste macchine. Intorno al 2020, OSI e Chertoff si fonderanno in un’unica società. Dopo la fusione, i proprietari venderanno tutti i loro prodotti e faranno miliardi di profitti. Il signor Chertoff è stato in contatto con Sheldon Adelson. Il signor Adelson diventerà un grande sponsor di queste macchine e sarà il primo a metterle nei suoi casinò quando la legge passerà. Questo è il mio ultimo messaggio per adesso. Non aspettatevi che ritornerò qui molto presto”.

Una Grandiosa Cospirazione

Il post su  4Chan è assolutamente innegabile. Nessuno può tornare indietro e cancellare il fatto che questo sia accaduto.

Il post avvertiva dei tre furgoni neri, ha dato un nome in codice al Progetto High Incident e ha suggerito a chi era a Las Vegas di evitare grandi affollamenti.

Ha indicato che questa “grandiosa” cospirazione aveva lo scopo di impaurirci tutti in massa, convincerci che le manifestazioni pubbliche e le altre aree pubbliche non siano più sicure.

Questo potrebbe essere visto facilmente come parte di un piano più grande per creare uno stato di polizia, di legge marziale e di sorveglianza di massa.

Inoltre, gli individui che producono i dispositivi scanner e i metal detector potrebbero improvvisamente essere incaricati dal governo per distribuirli e guadagnare milioni, se non miliardi di dollari.

La Cabala farebbe salti di gioia se potessero iniziare a infliggerci queste procedure invasive come regola generale e quotidiana, perché così distruggerebbero la nostra dignità di base.

La Canzone Di Robbie Williams Del 2002

Un anno dopo l’11 settembre, nel 2002, la popstar britannica Robbie Williams ha lanciato una canzone che è diventata molto profetica in seguito a questa tragedia. Il testo della canzone  “Me and My Monkey” dice che va al Mandalay Bay Hotel, con una pistola, fa il check-in al 33° piano e poi il tutto finisce in una sparatoria.

Grazie a persone che sono suoi conoscenti diretti, so che Williams è consapevole di molte grandi verità ma non fa parte della Cabala. Pertanto, ritengo che sarebbe estremamente inappropriato incolpare l’artista per questa connessione.

Potrebbe semplicemente essere che questa canzone era già là fuori nel collettivo, e la Cabala allora ha progettato un evento intorno a esso.

Un’altra possibilità è che la canzone sia stata scritta da qualcun altro e data  a lui come artista, che è una pratica molto comune.

15 anni fa Robbie Williams cantava una canzone in cui andava al Mandalay Bay Hotel di Las Vegas, al 33mo piano, portandosi una pistola – il piano sopra dove l’assassino Stephen Paddock ha aperto il fuoco.

Tutta questa storia per far notare che questo è semplicemente un altro modo di “nascondere in piena vista” e uno straordinario e imponente impegno in quello che chiamano “programmazione predittiva“.

Simbolico Insider Trading Dei Proprietari Del Mandalay Bay Hotel Pochi Giorni Prima Del Massacro

Un’altra massiccia copertura in stile 9/11 che arriva fino al cielo, è la imponente vendita azionaria che i proprietari dell’albergo (MGM) hanno eseguito poco prima che questo accadesse. Dal 5 al 12 settembre sono state vendute circa 6 milioni di azioni MGM per un totale di circa 200 milioni di dollari. La vendita di altre 450.000 azioni MGM rappresenta oltre l’85% di tutte le partecipazioni. Il prezzo unitario delle azioni compravendute era di circa 33 dollari per azione.

Dobbiamo ancora credere che questa sia una coincidenza, in particolare alla luce del post molto particolare apparso su 4Chan a partire dall’11 settembre?

Un Altro Possibile Motivo: Il Massacro Di Las Vegas A Copertura  Dell’attacco Dell’alleanza Al Mondo Di Hollywood

Quel giovedì mattina dopo il massacro di Las Vegas, il New York Times ha pubblicato una storia che sarebbe stata l’unica cosa nella mente di chiunque.

Harvey Weinstein e Hitlery

Harvey Weinstein e Hitlery

Segni di Cover Up

Il mega-magnate di Hollywood, Harvey Weinstein, è stato accusato di molestie ed abusi sessuali e probabilmente andava molestando donne vulnerabili … da decenni.

Se questa notizia fosse stata pubblicata in un momento “tranquillo”, sarebbe diventata una questione enorme e massiccia – e avrebbe potuto ispirare molte altre vittime a farsi avanti.

Tuttavia, il massacro di Las Vegas è stato così traumatico, impattante e indimenticabile che ha impazzato per giorni e giorni sul mainstream, e questa storia è stata quasi completamente oscurata

Tutti Hanno Paura

L’ambiente a Hollywood è così repressivo, viscido e pericoloso, dietro le quinte, che quasi nessuno ha mai osato parlare ancora di questo.

Giovedì pomeriggio il New York Times ha pubblicato una relazione investigativa in cui si riportavano decenni di accuse di molestie sessuali contro il magnate di Hollywood Harvey Weinstein.

La storia, raccontata da Jodi Kantor e Megan Twohey, comprendeva testimonianze di un mix tra attrici, dirigenti del cinema ed assistenti cinematografici vicini a Harvey Weinstein, molte delle quali hanno accusato il dolce Harvey di comportamento predatorio.

Il sig. Weinstein ha raggiunto almeno otto accordi bonari con altrettante donne, secondo due dirigenti che vogliono rimanere anonimi”, ha riferito il Times

Sulla scia del Times anche il The Daily Beast ha intervistato decine di attori famosi, attrici e registi – che hanno e non hanno lavorato con Weinstein – per ricevere solo molte risposte di “no comment” e un silenzio radio assordante….

Da quando esiste Hollywood, il “divano del provino” – dove i dirigenti e i produttori cinematografici premiano l’ingenuità impotente delle aspiranti starlettes – è diventato così familiare da diventare un luogo comune.

Nel 2013, l’attrice vincitrice dell’Oscar Susan Sarandon ha raccontato la sua storia personale di molestie sessuali nel mondo del cinema.

Nel corso degli anni, i più grandi registi come David O. Selznick e Alfred Hitchcock sono stati accusati di abusi sessuali su giovani attrici.

Solo negli ultimi dieci anni, a titolo di rappresaglia, non c’è dubbio, tante attrici hanno cominciato a parlare, come Charlize Theron, Thandie Newton, Gwyneth Paltrow, Helen Mirren, Zoe Kazan e altre che condividono tutte storie di molestie o abusi sessuali durante i provini e sul set.

Media Mainstream Ancora Una Volta Sempre Piu’ Ridicoli E Ipocriti

Non è necessario amare l’attuale Presidente degli Stati Uniti per analizzare oggettivamente questo fatto seguente.

I media mainstream hanno trasmesso i filmati di una conversazione privata “intima” tra Donald Trump e Billy Bush in cui Trump parlava in modo effeminato.

Ci sono stati infiniti attacchi e persecuzioni da parte dei media, anche se Trump, praticamente, non aveva fatto nulla.

Ora abbiamo uno dei più grandi magnati di Hollywood, il dolce Harvey, accusato delle peggiori storie di abusi sessuali decennali, e non è stata scritta una sola parola, né trasmesso un solo filmato, né pubblicata una sola singola foto. Neppure i telegiornali della notte hanno mai parlato dello scandalo Weinstein.

Si dovrebbe invece pensare che dopo la scioccante rivelazione della decennale e sistematica copertura degli innumerevoli crimini sessuali di uno dei più grandi magnati di Hollywood (il dolce Harvey), i giornalisti americani dei TG della notte avrebbero potuto avere finalmente la loro giornata campale.

Invece, Jimmy Fallon, Trevor Noah, Conan O’Brien, Seth Meyers, Jimmy Kimmel e Stephen Colbert… se ne sono semplicemente dimenticati…

L’unico velato accenno al dolce Harvey e alle sue “marachelle”, tra tutti i TG della notte, l’ha fatto il “The Daily Show”, durante un breve segmento di Cam Newton.

Nella quarta parte finalmente arriveremo alla vera roba buona: importanti rivelazioni di insider sulla possibilità di un annuncio stupefacente che esporrà la Cabala.

Se questo fosse realmente vero, potrebbe essere il momento che tutti noi abbiamo aspettato.

Fonte: DivineCosmos

Fonte italiana: disclosurenews.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...