EX AGENTE DELLA CIA SPIEGA MINUZIOSAMENTE IL GOVERNO OMBRA USA

POTERE TOTALE AL GOVERNO-OMBRA, ALLA CIA E ALLA LOCKHEED

LETTERA

EX AGENTE DELLA CIA SPIEGA MINUZIOSAMENTE IL GOVERNO OMBRA USA
Kevin Shipp è stato un ufficiale della CIA, è stato decorato, ma si è rifiutato di accettare gli atti di criminalità e la relativa copertura da parte del Governo. In un importante evento di sensibilizzazione pubblica, organizzato il 28 luglio 2017 in California da Dane Wigington, ha fatto un intervento scioccante e illuminante sui numerosi e mostruosi crimini governativi che avvengono ormai in modo sistematico. E ha spiegato anche la persecuzione di chiunque voglia dire la verità su questa dilagante tirannia.

FULGIDO ESEMPIO DI CORAGGIO E DI CHIAREZZA DI KEVIN SHIPP

Lo stato di cose che tutti noi conosciamo, è stato costruito attraverso la falsificazione e con le oscure agende imposte dalla struttura di potere globale. Il coraggio che Kevin Shipp ha mostrato nell’esporre la criminalità e la tirannia annidata nel governo USA, serve come fulgido esempio a tutti noi. Abbiamo disperatamente bisogno di altri individui nelle agenzie governative e nell’esercito, che portino avanti l’esempio di Kevin.

OCCORRE FERMARE UN GRUPPO CRIMINALE E FUORI CONTROLLO

Tutti noi abbiamo un ruolo essenziale nella battaglia per il risveglio e la consapevolezza delle masse, e per dare agli eroi come Kevin il sostegno necessario per andare avanti. Se abbiamo qualche possibilità di fermare questo gruppo criminale e completamente fuori controllo che controlla gli USA e gran parte del mondo, dobbiamo tutti far sentire le nostre voci, dobbiamo tutti aderire alla lotta per il bene di tutti.

Paolo De Santis

*****

INTERVENTO SCIOCCANTE DI KEVIN SHIPP A LUGLIO 2017 IN CALIFORNIA (Titolo, sottotitoli e sintesi di VV – Traduzione di Francesco Vaccaro)

ESERCITO PERSONALE A DISPOSIZIONE DEL PRESIDENTE USA

Il presidente ha un suo esercito segreto personale. Operatori specializzati che vengono mandati in altri paesi su ordine presidenziale per missioni segrete e assassinii al fine di rovesciare governi. E di questo nessuno sa niente. Poi abbiamo la FBI che fa ispezioni. Possono venire a farsi gli affari tuoi e ordinare al tuo supervisore di ispezionare tutti i tuoi documenti finanziari. E, se si prova a fare qualche obiezione, il supervisore può venire incarcerato.

COMPLESSO MILITARE-INDUSTRIALE E STATO PROFONDO MANIPOLANO IL PROCESSO ELETTORALE IN AMERICA

Dovete capire che il Council for Foreign Relations è direttamente legato alla CIA. Sono collegati a filo diretto con i media mainstream, Washington Post, New York Times, CBS e altri. Loro forniscono queste informazioni private perché siano pubblicate e formino l’opinione del pubblico americano. Poi c’è lo stato profondo, che sta sotto il monolitico governo-ombra che va ben oltre la Costituzione. La maggior parte dello stato profondo, ossia il complesso militare-industriale, non sta in realtà violando la Costituzione, ma controlla i funzionari elettorali. Il complesso militare-industriale sono sicuro che tutti lo conoscete, ma quello che probabilmente non conoscete è quello che Eisenhower definiva il complesso militare-industriale-congressuale, per il fatto che il Congresso è legato in modo profondo al complesso militare-industriale e allo stato profondo. I quali, insieme, manipolano il processo elettorale. Ed è questo che cercherò di dimostrarvi.

BASILARE IMPORTANZA È QUELLA DI CONTROLLARE IL CONGRESSO

Come ho già detto, il Congresso è legato strettamente al complesso militare, tanto quanto la Lockheed Martin è legata alla General Dynamics. Chi è il principale rappresentante del popolo nel governo? È il Congresso, giusto? E se controllano il Congresso noi non abbiamo più una voce in capitolo. L’idea è questa. Hanno in mano i contraenti dei Servizi Segreti. Qui si parla di miliardi di dollari che vengono dalle vostre tasse. Qui si parla di 4,8 miliardi di dollari/anno solo per influenzare il Congresso, fiumi di soldi per le lobby elettorali. Ci sono poi le lobby straniere saudite e israeliane che hanno una forte influenza sul governo, arrivando a vantare un notevole potere sulle decisioni di Washington.

48 MEMBRI SOTTO L’INFLUENZA DELLE 5 MAGGIORI APPALTATRICI

C’è poi la Federal Reserve, la banca segreta, la stessa banca segreta che ha appena dato un paio di trilioni di dollari a delle società sconosciute del complesso militare-industriale. E questo, ci viene detto, non può essere rivelato perché la loro attività è segreta. Qui c’è un esempio del potere manipolatorio che il complesso militare-industriale ha nel Congresso che ci rappresenta e che dovrebbe essere la voce del popolo. Al centro c’è il Comitato Congressuale dei Servizi Armati, dove 48 membri, tra cui senatori e membri del Congresso, decidono quanti trilioni di dollari si spendono nel complesso militare-industriale e nei servizi segreti. Queste delibere saranno fatte in seguito in segreto. Nessuno sa quanto decideranno di spendere. Guardate qui. Vorrei mostrarvi come i 48 membri siano sotto l’influenza delle 5 maggiori appaltatrici del complesso militare-industriale.

LOCKHEED MARTIN POSSIEDE UN POTERE STRATOSFERICO

Lockheed Martin è la maggiore fonte di informazioni di sorveglianza per la CIA, la NSA e l’FBI. Lo sapevate? Sapevate che ha creato un programma che traccia tutte le telefonate, le email e i pagamenti che state effettuando? Lockheed Martin ha un potere così grande che è quasi equivalente a quello di un secondo governo privato ed è pesantemente finanziata dalle imposte dello stato. L’imposta che ogni americano paga a questa compagnia è di 260 dollari/anno per essere spiato attraverso la NSA e la CIA. Tracciano le nostre azioni, i nostri pacchi attraverso il servizio postale. Hanno sviluppato il programma bio-metrico fatto per tracciare gli americani. Poi ci sono Northrop Grumman, Raytheon, Boeing e Booz Allen Hamilton. Quest’ultima, secondo le rivelazioni di Edward Snowden, per 30 anni è stata il braccio destro della CIA, la quale ha anche fondato i servizi segreti per il governo dell’Egitto.

IL TRAFFICANTE DI ARMI PIÙ IMPONENTE SIAMO NOI CON LE NOSTRE TASSE

I 48 membri del Comitato Congressuale dei Servizi Armati sono potentemente influenzati da queste 5 enormi corporazioni. Un trilione di dollari spesi per il complesso militare-industriale. Soldi che vengono dalle nostre tasse. 46 miliardi derivano da vendite militari all’estero. Indovinate chi è il trafficante di armi più grande del mondo. Siamo noi. Indovinate chi fornisce armi, proiettili, carri armati, missili ai governi stranieri più di chiunque altro al mondo. Siamo noi.

I 48 MEMBRI RICEVONO 60 MILA DOLLARI AL MESE A TESTA DA JOHN McCAINE

A questa presentazione si aggiunge l’immagine simbolo del complesso militare-industriale, il senatore John McCaine. Se avete fatto attenzione, egli è in ogni talk-show ed in ogni programma televisivo. E che cosa promuove? La guerra, le armi e le operazioni sotto-copertura, i rovesciamenti di governi come in Ukraina e in Siria. E sapete perché? Perché McCaine dà ai 48 membri del Comitato ben 694.508 dollari ogni anno.

LA GUERRA È UN GRANDE AFFARE DAVVERO

Questo perché la guerra è un grande affare per lui. Vedete allora come il complesso industriale-militare manipola il Senato e il Congresso degli Stati Uniti? Di manipolazioni ce ne sono molte. Vediamo allora quali sono. Quello che molta gente non sapeva finora è che c’è un servizio segreto per ciascun complesso industriale. È segreto e non se ne sa nulla, e al centro c’è il governo-ombra, la CIA, la NSA, la NGA, cioè i servizi segreti geo-spaziali, e la RNO, il servizio di satelliti-spia per la sorveglianza spaziale.

UN GOVERNO SEGRETO DALLE PROPORZIONI MASTODONTICHE

Questo è il governo segreto, importante e massiccio, molto massiccio. Attorno abbiamo 5 conglomerati degli appaltatori dei servizi segreti proprio come nel complesso militare. Per esempio la Leidos Holdings, una imponente corporation che svolge la maggior parte dei compiti secretati per la NSA e per la CIA, e di cui nessuno sa niente. La CSRA, un’altra organizzazione molto grande.

LA CACI REGINA DELLE TORTURE ACQUATICHE E TERRESTRI, LA SAIC REGINA DELLE FRODI E DEI FALLIMENTI FASULLI

E poi la CACI che si occupa di torture acquatiche, ed è ridicolo far credere che essa si limiti solo al water-boarding, alla simulazione di annegamento, pratica oltre alla quale non avrebbe alcuna legittimità. Poi c’è la SAIC che ha gestito il programma Trailblazer della NSA per la sorveglianza domestica. La SAIC ha perso 7 miliardi di dollari di tasse, ammanco che è stato assunto e coperto dallo stato. Alla SAIC sono riconducibili frodi, abusi d’ufficio, spreco di denaro pubblico e fallimenti vari. Il governo americano insabbia tutto. In totale, in queste sue operazioni, la SAIC ha perso tutti questi soldi. Qualcuno ve ne ha mai parlato? Sono certo che no.

50 MILIARDI OGNI ANNO AI SERVIZI SEGRETI

La Booz Allen Hamilton è la compagnia nella quale ha lavorato Edward Snowden. Ha parlato di 50 miliardi di dollari/anno, provenienti dalle vostre imposte, che finiscono nei servizi segreti del complesso industriale, di cui nessuno conosce l’esistenza. Tutto questo è top secret, lavoro non registrato o unreported work. Non si compila nessun rapporto. Loro non sono responsabili di nessuna azione. Non dipendono dal Congresso e spesso non sono responsabili delle loro azioni nemmeno verso il Presidente.

USA PAESE POVERO E DECADENTE MA CAPACE DI SCIALACQUARE 1000 MILIARDI ALL’ANNO

Devo soltanto condividere con voi un punto che mi appassiona molto. Il nostro paese sta soffrendo. Negli Stati Uniti c’è molta povertà. Ci sono strutture decadenti. Eppure il governo-ombra ha a disposizione 50 miliardi di dollari come budget di spesa per i servizi segreti, 598 miliardi per la difesa, 150 per i costi delle basi militari all’estero, che per la maggior parte non sono più necessarie. E 5,9 miliardi per aiuti militari all’estero, ad esempio al Pakistan e ad altri paesi, a cui non stiamo neanche molto simpatici. Ma stiamo dando loro questo denaro pubblico per supportare certi programmi. Pensate che all’Arabia Saudita abbiamo fornito 2 miliardi di equipaggiamenti militari, eppure loro ci odiano. La dottrina fondante Wahabita è “Odiare l’Occidente”, ma li stiamo appoggiando con miliardi dei nostri dollari.

LE TASSE PAGATE DAL POPOLO AMERICANO TRAFUGATE E RUBATE DAI VIOLATORI SERIALI DEI DIRITTI UMANI IN AMERICA E FUORI

E 4 miliardi ogni anno per i lobbisti del Congresso, al fine di influenzare il Congresso e i Senatori. Gli 800 e oltre miliardi delle entrate fiscali servono per tutto questo, mentre il budget per la sicurezza sociale non quadra. Hanno rubato i nostri soldi. Le casse della previdenza sono vuote. Harry Truman creò la CIA, una sinister and mysterious agency. Dopo 4 o 5 anni di operazioni la CIA è andata molto fuori dei binari, per violazione di diritti umani e altre cose del genere. Egli fece una affermazione sul Washington Post del 22/12 1963 e la cito qui: “C’è qualcosa nel modo in cui la CIA ha funzionato che ha gettato un’ombra sulla nostra storica posizione di libertà, e sento che dobbiamo correggere tutto questo”. Ironicamente, l’articolo stava proprio sul Washington Post.

PER DONALD RUMSFELD AMMAZZARE MEZZO MILIONI DI IRAQUENI È UNA INEZIA

La CIA e il governo-ombra controllano tutte le agenzie di Intelligence, e si dice che il direttore nazionale dei servizi, sia ritornato nella CIA per esercitare un controllo, ma in realtà non è così. La CIA ha ancora adesso il controllo sulle altre 16 agenzie di Intelligence. Da ricordare le intenzionalmente falsificate informazioni di Intelligence fornite al Presidente riguardo la realtà in Iraq, che portarono al peggiore sbaglio militare della storia degli Stati Uniti d’America. Costò la vita a 500.000 civili iracheni. Donald Rumsfeld, una delle facce del governo-ombra, quando gli fu chiesto “Non si sente responsabile della morte dimezzo milione di persone?”, lui rispose qualcosa come “Cose che succedono”.

GUERRE ALL’ESTERO, DRONI, TORTURE ED UCCISIONI, SENZA CONTROLLO, SENZA IMBARAZZO E SENZA RIMORSO

Il governo-ombra ha il potere, fuori della Costituzione Americana, di iniziare guerre all’estero sotto copertura e di gestire i programmi di tortura. Ad oggi i droni usati per la lista presidenziale delle uccisioni, hanno distrutto 8 cerimonie di matrimonio, e tutto per uccidere un solo singolo terrorista. Questo lo chiamano danno collaterale, visto che le vite umane valgono poco per il governo ombra, e questo vale pure per le nostre vite. Vi invito a leggere Operation Gladio the Unholy Alliance di Paul Williams dove viene documentato come la CIA abbia inscenato degli attacchi terroristici in Italia e abbia ucciso 491 persone. La CIA è stata creata senza l’approvazione del Congresso. Dal 1947 non c’è stata nessuna votazione. La Costituzione è stata completamente violata. Quindi la CIA è una organizzazione anomala che funziona fuori dal processo costituzionale, e questo spiega i problemi che abbiamo appena visto.

UFFICIALI NON ELETTI CON IN MANO UN ENORME POTERE E TOTALE IMPUNITÀ

Il personale CIA è costituito da ufficiali non eletti con in mano un potere enorme, incluso quello di mandarci in guerra. Voi non li avete eletti, e non passano per il Congresso, ma agiscono attraverso programmi segreti. La CIA fu fondata nel ’47 con l’Atto di Sicurezza Nazionale, e Truman se ne pentì perché ne rimase tagliato fuori. Nell’atto costitutivo del ’47 si parla della autorità data alla CIA e si dice che si permette ad essa di eseguire funzioni e compiti in conformità alle direttive del Consiglio di Sicurezza Nazionale. Non c’è nessuna definizione precisa di ciò che la CIA possa o non possa fare. Non c’è nessuna restrizione su cosa la CIA possa o non possa fare, e quindi essa ignora la Costituzione in piena impunità.

MISSILI DI HILLARY CLINTON ALL’ISIS, VIA ARABIA SAUDITA E QATAR

Senza nessuna sorveglianza da parte del Congresso la CIA agisce del tutto al di fuori della Costituzione. E opera impunemente. Esiste una seria falla nella Costituzione visto che si permette che le azioni segrete non siano controllate dai membri del Congresso, i quali ne restano ignari. Come nel caso del traffico di armi a Bengasi. Io facevo parte dei membri di quella commissione, e quasi nessuno dei membri sapeva che Hillary Clinton riforniva di armi Bengasi attraverso l’Arabia Saudita e il Qatar. Armi che finivano poi nelle mani di Al Khaeda e dell’Isis.

FOLLE CONFLITTO INTERNO USA TRA GOVERNO ELETTO E GOVERNO-OMBRA

Ci viene detto che siamo in una nuova guerra fredda con la Russia, ma lo siamo davvero? I media mainstream ci dicono che la Russia ha manipolato le nostre elezioni e che ha forzato i nostri sistemi informatici. Ma quello che non ci dicono è che c’è invece una guerra fredda interna dentro Washington tra il governo eletto e il governo-ombra. C’è una guerra in corso. Qualcuno se ne è accorto? È una cosa folle. Il governo-ombra è un enorme complesso di segretezza, di sorveglianza e di programmi sotto copertura di cui nemmeno il Congresso ne è completamente al corrente.

VIOLENZE DEL DIRETTORE CIA CONTRO I SUOI STESSI DIPENDENTI

Il governo-ombra ha la dimensione di 23 Campidogli o 3 Pentagoni. Ha spiato il senato durante la scrittura del rapporto sulle torture. Il direttore della CIA John Brennan ha forzato il computer del personale durante il vertice per vedere se erano state scoperte le torture che la CIA aveva effettuato. Ed è così che agiscono, inducendo la paura.

UN DONALD TRUMP FUORI DAGLI SCHEMI STA TERRORIZZANDO IL GOVENO-OMBRA

Donald Trump pensa così fuori dagli schemi che può causare preoccupazioni. Alcuni pensano che sia un patriota. Altri pensano che sia un narcisista, o un fascista, o un uomo d’affari, eccetera. Ma quel che veramente è accaduto è che lui ha terrorizzato il governo-ombra. E questo vi dovrebbe far piacere in qualche modo. La sua prima dichiarazione fu “Andrò alla CIA ed esamineremo i programmi, per vedere cosa hanno fatto, in particolare voglio sapere i fatti riguardanti l’assassinio di John Fitzgerald Kennedy”. E come pensate che la CIA e la NSA abbiano reagito a questo, ben sapendo di nascondere un sacco di scheletri negli armadi?

I SERVIZI SEGRETI HANNO SEI DIVERSI MODI DI SCOVARTI E POSSONO ELIMINARE CHIUNQUE, INCLUSO IL PRESIDENTE

Chuck Shumer, senatore facente parte del governo profondo, è uscito con una intervista dicendo che se scavalchi i servizi di Intelligence, loro con la NSA e la CIA hanno 6 modi di trovarti. Come dire che un boia può eliminare chiunque, persino il Presidente, quando passa la linea. Questo è quanto afferma e ne è totalmente sicuro. L’unico precedente così drammatico nei rapporti tra i poteri forti è stato quello di Allen Dulles (1893-1969), uno degli uomini più malvagi che abbia mai messo piede sulla Terra. J.F. Kennedy lo aveva licenziato per aver portato avanti operazioni sotto copertura senza averglielo riferito. Allen Dulles allora mise in piedi una cerchia di ex ufficiali di alto livello per lavorare contro il Presidente e abbatterlo politicamente.

LA STORIA DI JOHN KENNEDY E DEL SUO CARNEFICE ALLEN DULLES INSEGNA MOLTE COSE

Noi sappiamo che J.F.Kennedy è stato assassinato. Indovinate chi hanno messo a capo della Commissione Warren. Indovinate chi si è messo a capo dell’inchiesta sull’assassinio di Kennedy: Allen Dulles. Ed è lui che indica quali agenti della CIA possono testimoniare e dire certe cose al posto di altre. La volpe messa a guardia del pollaio. L’uomo licenziato da Kennedy è finito ad indagare sull’assassinio dello stesso. Ed era chiaro a tutti che Dulles lo volesse far cadere.

GIGANTESCO PROGRAMMA DI SORVEGLIANZA RIVELATO DA EDWARD SNOWDEN

Vorrei fare un cenno su quelli che io chiamo gli occhi e gli orecchi del governo-ombra. NSA e CIA occupano i primi due posti. Ed è per questo che mi focalizzo su di loro. Hanno sviluppato un gigantesco programma di sorveglianza. Immaginiamo un miliardo e mezzo di bit di informazioni al giorno su di me soltanto, ma anche su di voi, le email e il loro contenuto, le telefonate e i messaggi. Tutto quello che è digitalizzato la NSA lo sta raccogliendo e classificando. Due anni fa hanno riformato il programma della NSA a causa di Edward Snowden. Se lui non ci fosse stato, non ci sarebbe stata alcuna riforma. Lei non crede signor ex-investigatore Kevin Shipp che Edward Snowden sia stato un vile traditore? No, penso che sia un eroe. Io ero un agente del controspionaggio e, se non fosse stato per lui, non si sarebbe saputo che la CIA violava i diritti sanciti dal 4° emendamento e che sui cittadini si raccoglievano un miliardo e mezzo di bit al giorno.

IL CONGRESSO USA DOVREBBE CONTROLLARE LA CIA MA OPERA PER IL MANTENIMENTO DEI PRIVILEGI

Se voi foste nel governo-ombra, e voleste controllare la gente, chi controllereste? Ma ovviamente il Congresso, ed è questo che stanno facendo. Il Congresso secondo la legge è autorizzato a controllare la CIA controllandone il budget. Come suona? La CIA secreta e trattiene tutti i documenti necessari al Congresso per controllarla, riuscendo a paralizzarlo. Attualmente il Congresso non è composto da costituzionalisti ma da statisti senza la minima intenzione di cambiare sistema. Loro sono parte dello stato. Vogliono restare al loro posto mantenendo i grossi privilegi di cui godono. Non vogliono cambiare nulla. Il governo-ombra ha influenza su entrambi i partiti, Democratico e Repubblicano.

BILL CLINTON E BUSH, UNA BELLA COPPIA DAVVERO

Bill Clinton e Bush padre coinvolti nello scandalo dell’Irangate e del traffico di armi, nelle violazioni interne, nelle violazioni delle leggi internazionali, nel traffico di droga in Sud-America. Questi sono Clinton e George Bush che hanno lavorato in coppia. Poi c’è la lista nera del Presidente, il programma droni, il traffico di armi in Siria, il supporto ai cosiddetti ribelli moderati dell’Esercito Siriano Libero (anti Assad) che il governo-ombra continua a finanziare. Questo esercito è andato in un villaggio cristiano e ha massacrato deliberatamente la popolazione locale, dai bambini alle madri e agli anziani, per conto del governo americano. Molti dei radicali dell’Esercito Libero sono passati all’Isis, guidano carri armati statunitensi, usano armi e proiettili statunitensi.

ASSASSINIO DI GHEDDAFI E ROVINA DELLA LIBIA DECRETATE DA HILLARY CLINTON

Hillary Clinton ha preso mentre era Secretary of State molti milioni di dollari dall’Arabia Saudita e altre centinaia di migliaia da Wall Street, versati alla Clinton Foundation. Ha intenzionalmente rovesciato Gheddafi, il quale stava cercando di pacificare i suoi rapporti con gli USA. Il Colonnello era pure disposto a lasciare la Libia e a trasferirsi all’estero. Ma la Clinton ha invece ordinato quello che io ritengo l’assassinio brutale di Muhammar Gheddafi. Hanno rovinato l’intero paese e molti miliardi di dollari sono finiti al mercato nero.

STRAGI DI CIVILI IN SIRIA, NONCHÉ DISTRUZIONI DI SITI ARCHEOLOGICI, FINANZIATE DELIBERATAMENTE DALLA CIA

Nella guerra in Siria, fino ad ora, sono stati uccisi 475.000 civili, ed in più 100.000 soldati di Assad sono morti. Fatte le debite proporzioni è come se negli USA fossero stati uccisi 1 milione di americani da un governo straniero. In Cile la CIA ha supportato e pagato i tagliagole che hanno torturato e ucciso 40.000 civili e che sono pure responsabili di altri 200.000 scomparsi. Noi sappiamo che la CIA pagava degli ufficiali di Pinochet i quali sapevano delle violazioni dei diritti umani e delle esecuzioni ignobili di civili.

CARCERE PER JOHN KIRIAKOU DENUNCIATORE DEI PIANI DI TORTURA

Ecco altre violazioni della Costituzione? Mettere a tacere gli informatori sbattendoli in prigione nel migliore dei casi. Come accaduto a John Kiriakou, ex CIA, per aver rivelato al mondo il programma sulla tortura.

LA LISTA NERA DEL PRESIDENTE

Il programma dei droni assassini. Qualcuno lo ha mai votato? Il Presidente ha una lista nera di persone da uccidere. Signor Presidente, chi vuole uccidere oggi? Ah, non so, facciamo il Tal dei Tali. E non deve essere necessariamente un terrorista. La motivazione è infatti basata sul profilo comportamentale della persona.

NEGLI USA LA COSTITUZIONE È SOSPESA DAL 2001

All’indomani dell’11 Settembre 2001 George W. Bush dichiarò guerra al terrorismo con un atto molto importante, sospendendo la Costituzione dato lo stato di emergenza. Barack Obama, appena arrivato alla Sala Ovale, decise di prolungare lo stato di emergenza, situazione nella quale ci troviamo tuttora oggi.Osservate questa foto dove G.W. Bush infila la medaglia presidenziale della libertà al collo del direttore della CIA George Tenet, premiandolo per aver preso parte diretta alle falsità che portarono alla guerra in Iraq e all’uccisone di oltre mezzo milione di persone, e per aver trattenuto e nascosto informazioni fondamentali sull’11 Settembre, prima che avvenisse il fatto.

SULLE TORRI GEMELLE BOCCA TOTALMENTE CUCITA DA PARTE DELLA CIA: COSA MAI C’È DIETRO?

La CIA stava seguendo due terroristi che si accingevano a compiere l’attacco e dei quali si conosceva l’identità. Dopo l’attacco alle Torri Gemelle e al Pentagono è stata l’unica agenzia federale a rifiutarsi di fornire qualsiasi informazione su ciò che sapeva. E poi ha insabbiato tutto. George Tenet, ideatore del programma di torture e delle prigioni segrete. Più di qualunque altro direttore della CIA nella storia USA ha invocato il privilegio del segreto di stato per chiudere i casi di denunce nei suoi confronti. Ma provate a indovinare chi era il capo del personale durante gli anni precedenti all’11 Settembre. Proprio il nostro sinistro amico John Brennan che verrà poi premiato e che diventerà direttore della CIA.

TUTTI TEMONO CINICHE RAPPRESAGLIE E NESSUNO CANTA

Il rapporto sull’11 Settembre avrebbe dovuto spiegare agli americani i fatti di quel giorno. Ma la CIA si è rifiutata di fornire qualunque informazione alla Commissione d’Inchiesta. La domanda che dovremmo porci è la seguente. Se continuano a succedere queste cose in così vasta scala, perché non c’è quasi mai nessuno che canti? Sono coinvolte migliaia di persone. Perché nessuno dice niente? C’è un preciso programma governativo atto a silenziare e distruggere totalmente gli informatori, e anche le loro famiglie se necessario.

DATEVI DA FARE E CREATE UNA TEMPESTA MEDIATICA NAZIONALE

Cosa si può fare al riguardo? Ci sarebbe da parlare per ore. Cosa possiamo fare noi americani sapendo che abbiamo un governo-ombra che da dietro le quinte controlla il governo eletto? Cosa si può fare? Beh, avviando dei movimenti civili di base in tutto il paese. Tutti i grandi movimenti, da quelli di Martin Luther King a Gandhi, iniziarono da una persona che aveva deciso di averne abbastanza e che avrebbe finalmente fatto a modo suo. Costituite migliaia di gruppi! Causate una tempesta sociale, mediatica, culturale!

LA CIA STA TREMANDO SAPENDO CHE IL POPOLO DISPONE DI INTERNET

Nell’ultimo video abbiamo registrato un milione di visite. Dovete scatenare una tempesta sociale e mediatica. Loro sanno che abbiamo internet e ne sono spaventati. Licenziateli tutti. Licenziate senatori e congressisti e costituzionalisti e statisti ad ogni livello. Sbatteteli fuori. Pretendete una riforma totale delle Agenzie di Intelligence. Quello che vorrei vedere come ex-agente della CIA è una completa riforma e possibilmente lo smantellamento di questa oscura e sinistra organizzazione.

LE VIOLAZIONI IN ATTO SONO UN AUTENTICO CRIMINE MORALE E POLITICO

Qualcosa deve essere fatto. Questo governo, così come è stato creato, appartiene al popolo. Il Congresso e il Senato sono i vostri organi rappresentativi. Non la CIA, non il complesso militare-industriale. Un governo basato sulla Costituzione e al servizio del popolo, e non il contrario. Le violazioni governative della Costituzione sono un crimine. Il governo ha infranto leggi costituzionali. Stanno usando le vostre tasse per fare tutte queste porcherie. L’arma dei tiranni è quella della paura.

RICONQUISTIAMO ASSIEME LA LIBERTÀ DALLA TIRANNIA AL POTERE

Il governo-ombra vuole che voi tutti abbiate paura. Nel 2012 decisi di non temerli più. E quando decidi di non avere più paura, ti senti finalmente libero. La paura è la loro unica arma. Per concludere, mi piace lasciare al pubblico americano e del mondo intero questa citazione di Thomas Jefferson, perché è fondamentale. “Quando il popolo ha paura del governo c’è tirannia. Quando il governo ha paura del popolo c’è libertà”. Grazie a tutti.

Kevin Shipp

Video originale in inglese

*****

COMMENTO

GRAZIE A GENTE DEL CALIBRO DI KEVIN SHIPP L’AMERICA SI RIABILITA E RIDIVENTA GRANDE

Ciao Paolo e ciao anche a Kevin, a cui va tutta la nostra grande ammirazione e gratitudine, qualora gli capitasse sotto gli occhi il nostro scambio. Kevin Shipp è il genere di persona che mi riappacifica con gli Stati Uniti, e che mi fa dire che l’America rimane un Grande Paese. Per alcuni versi siamo di fronte al paese più imbroglione, violento e mafioso al mondo, per altri versi ci troviamo di fronte a persone stupende che rasentano la santità, l’eroismo e tutte le cose di alto significato e di alta valenza morale. Persone coraggiose che salvano in extremis la reputazione di questo paese incredibilmente carico nel contempo di mediocrità e di magnificenza, di cinica arroganza e di grande forza spirituale. Questo video di Kevin Shipp pare fatto apposta per confermare diversi miei articoli sull’America (Il mondo nel frullatore Bilderberg).

LE OMBRE CHIARAMENTE NON MANCANO

Per certi versi ci troviamo tuttora nel paese di Al Capone, nel paese dell’Aids-Hiv inventato, nel paese di Donald Rumsfeld, quello che non ha soltanto riempito di croci l’intero territorio iraqueno giudicando il tutto come fosse una bazzecola, ma che ha rifilato pure a mezzo mondo vaccini inutili come il famigerato Tamiflu, ideato e concepito dalla Gilead Sciences di cui è stato presidente e prodotto dalla Roche.

AVIARIE E SUINE MANOVRATE A BACCHETTA DAL PESTILENZIALISMO MONDIALE

Per chi ha la memoria corta, correva l’anno 2009. Si era inventata e gonfiata con le solite modalità terroristiche una delle tante emergenze mondiali, chiamata peste suina, proveniente da chissà dove. Era stata preceduta tre anni prima dalla Aviaria, che aveva creato il panico specie a Hong Kong, in Cina e in Oriente. In entrambi i casi scene apocalittiche, camion intasati di suini scaricati vivi in fosse comuni, distruzioni sistematiche di volatili. Pandemie provocate non certo dai poveri polli ingabbiati orrendamente, nutriti a mangimi arricchiti e acqua chimica, e nemmeno dai suini maltrattati e alimentati a fanghiglia cibaria e ormoni. Pandemie partorite piuttosto dai meandri della bacata mente umana, oltre che dalla mentalità mercantile e avida oltremisura.

PIANIFICATE LE PANDEMIE E PIANIFICATI I RIMEDI VACCINALI

Il Tamiflu (dai 35 ai 70 euro a scatola) era un capolavoro di furbizia. Una specie di tachipirina o di paracetamolo, un attenuatore di sintomi influenzali spacciato per rimedio. Di buono è che aveva pochi effetti collaterali rispetto ad altri vaccini, almeno così si dice. Ma non serviva comunque a niente. Tuttavia, anche una iniezione di semplice acqua è dannosa per il corpo. In ogni caso un farmaco inutile spacciato furbescamente per miracoloso. Per approfondimenti di più clicca qui.

33 MILIONI DI FIALETTE TAMIFLU DALLA GILEAS DI DONALD RUMSFELD

Alla Sanità Italiana c’era un certo Fazio. Vennero importate senza tanti preamboli 33 milioni di fialette per un costo di circa mezzo milione di euro. Pagati dalle tasche degli italiani, non a caso tra i più tassati al mondo. Nessuno volle giustamente vaccinarsi e il container di Tamiflu rimase sulla gobba del Ministero. Pare che ci fosse un tentativo di contatto diretto con Rumsfeld, per un improbabile business restitutivo. Ti torniamo il container a metà prezzo? Siete forse impazziti, rispose quello incredulo e quasi divertito dall’infantilismo italico. Alla fine si tentò di vendere per un bianco e un nero il malloppo farmaceutico a diversi paesi del cosiddetto Terzo Mondo. Nessuno lo volle, nemmeno a titolo gratuito. Non si sa che fine abbia fatto il Tamiflu. Ci sono anche in Italia i servizi segreti che insabbiano e nascondono. Queste le credenziali dell’ex-segretario di stato americano Donald Rumsfeld.

CRIMINI A RIPETIZIONE ORCHESTRATI DA DIETRO LE QUINTE DELLA CASA BIANCA

Come dice Kevin Shipp, la lista dei crimini è assai lunga. Le malefatte di Allen Dalles, dei Bush, dei Clinton e degli Obama, dei vari direttori della CIA, meritano non solo una forte reazione popolare americana, ma anche una attenta riflessione fuori dagli Stati Uniti. L’assassinio di Gheddafi e il disastro libico hanno prodotto danni incredibili al Medioriente e ai paesi del Mediterraneo, in particolare all’Italia. Impoverimento, disoccupazione giovanile, drammi umani, immigrazione epocale, tutte cose che non sono arrivate a caso.

ITALIA SPECIALISTA A PENDERE DALLA PARTE STORTA

Eppure, caso stranissimo e caso clinico, l’Italia pende fortemente dalla parte di Hilary e di Obama che l’hanno messa in croce, pende dalla parte di Big Pharma e della potentissima Chiesa Medica di Atlanta che ha letteralmente sottomesso ed ipnotizzato la Sanità Italiana, pende dalla parte di George Soros che ha massacrato il fiorente export italiano verso l’Asia con le sue speculazioni contro il Baht thailandese e contro le Tigri Asiatiche. Pende insomma sempre dalla parte sbagliata.

LA GUERRA DEL VIETNAM AVEVA GIÀ RIVELATO MOLTE COSE

L’America non è nuova ai grandi imbrogli internazionali, alle sviste clamorose, ai bidoni che si ritorcono inevitabilmente sui suoi stessi cittadini, e specie sui suoi giovani ventenni costretti spesso ad immolarsi in guerre assurde. Milioni di croci bianche nei cimiteri di guerra disseminati nei vari continenti. Ricordo ancora il libro di un autore americano, dal titolo “Una nazione di pecore”. A quei tempi fece scalpore. Metteva a fuoco il casus belli creato da Lindon Johnson per giustificare l’intervento in Vietnam. Mi riferisco all’incidente del Tonchino. La guerra causò 58.272 soldati USA morti, 1.719 dispersi e oltre 300.000 feriti, 1.100.000 soldati Nordvietnamiti e Vietcong morti, 335.000 morti tra i militari del Vietnam del Sud, 2 milioni di vittime civili nel Vietnam, seguiti dai disastri inenarrabili della Cambogia.

UN POPOLO STRAORDINARIO SOTTOPOSTO A BOMBARDAMENTI INSENSATI

Sono stato in Vietnam e in tutti i paesi del Sud-Est Asiatico innumerevoli volte. Nessuno merita di avere le sue foreste scheletrizzate da defolianti chimici. Nessuno al mondo merita di essere bombardato e devastato dal napalm. Ma se esiste un paese che non si doveva assolutamente maltrattare, non fosse altro che per l’ingegnosità, la tenacia e la capacità di resistere dei suoi abitanti, questo era proprio il Vietnam. Vietnam che seppe dare una grande lezione allo strapotere americano.

I GIUDIZI SULLE PERSONE LI LASCIAMO ALLA GIUSTIZIA DIVINA, MA LE STORTURE MADORNALI DELLA POLITICA VANNO DENUNCIATE E STIGMATIZZATE

Dio salvi l’America e salvi tutto il mondo se possibile. Non siamo affatto qui a denigrare e a demonizzare nessuno. Ma l’eliminazione di Gheddafi è una macchia difficilmente cancellabile. Auguriamo ai Clinton di redimersi. Il giudizio sulla bontà e sulla perfidia lo lasciamo agli Enti Superiori. Ma le catastrofi, le guerre e le sopraffazioni vanno denunciate e fermate. Comprendere e perdonare è sempre possibile. Queste rivelazioni di Kevin Shipp sono davvero straordinariamente chiarificatrici. Resta da capire con quale governo americano i nostri presidenti, premier e ministri interloquiscono, col governo ufficiale o col governo-ombra?

Valdo Vaccaro

Tratto da: altrarealta
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...