L’esercito siriano assesta un nuovo duro colpo all’ISIS: Liberati 200 km² di territorio a nord-est di Homs

700x350c50.jpgL’esercito arabo siriano ha imposto il pieno controllo sull’intera zona a nord-est di Homs, originariamente occupata dall’ISIS. In questo modo, le truppe siriane si dirigeranno con maggior velocità verso Deir Ezzor per liberarla dall’assedio dell’ISIS.

Come ha riferito il portale di notizie ‘Al Masdar News’, questo massiccio progresso a nord-est di Homs è iniziato immediatamente all’operazione, in cui, l’esercito arabo siriano aveva liberato un grosso pezzo di territorio dai terroristi dell’ISIS nella campagna settentrionale di Al-Sukhnah.

Le difese dell’ISIS sono completamente crollate a nord-est di Homs, stasera, lasciando più di 200 chilometri quadrati di territorio fra Al-Sukhnah e Jabal Sha’er alle forze armate siriane ed i loro alleati.

Secondo una fonte dell’Esercito siriano legata al V Corpo, le truppe governative hanno aperto un percorso all’ISIS per farlo ritirare ed evitare un lungo assedio e numerose vittime.

La fonte ha aggiunto che la zona appena liberata è ancora piena di esplosivi, rallentando l’entrata dell’esercito siriano per il controllo definitivo di questa zona del Governatorato di Homs.

Una volta che l’area sarà bonificata dagli esplosivi, l’esercito siriano entrerà e poi sposterà la sua attenzione verso la città di Deir Ezzor, che spera di liberarla dall’assedio dell’ISIS quanto prima.

Fonte: Al Masdar
Tratto da: lantidiplomatico
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...