Il vero segreto nascosto della Chiesa Cattolica in Santiago di Compostela

Esattamente come le festività principali considerate cristiano/cattoliche in realtà sono di origine pagana e la maggior parte di chiese più importanti e non solo, sorgono su luoghi su cui si eregevano templi pagani, parimenti i cammini di pellegrinaggio più celebri ad esempio quello per Santiago di Compostela, segue esattamente un sentiero che in origine era pagano. Ciò che viene tenuto nascosto ai fedeli è che la religione cattolica, quella modera, quella che si sviluppò dopo il 325 D.C, dopo il Concilio di Nicea non è la religione cristiana delle origini ma è soltanto una delle varianti, la più violenta.

Essa ben lungi dal seguire il vero insegnamento del cristo non fece altro che prendere tutte le religioni compresa quella del culto solare e nasconderla sotto forma di simbolismi. Questo simbolismo era appunto quello che conosceva Priscilliano, dove uno (Gesù) rappresentava il sole e dodici (gli apostoli) sono le dodici costellazioni attraverso le quali il suo apparente pellegrinaggio sulla sfera celeste. Il numero 72 che è il numero dei discepoli di Gesù, corrisponde ai 72 anni che il sole equinoziale impiega a percorrere un grado nella costellazione che indica L’Era, un Era dura 2160 anni.

Screenshot_2016-08-05-17-39-29-1

Quando Priscilliano venne decapitato a Treviri nel 385 D.C. (ucciso da cristiani in quanto conosceva un importantissimo segreto sulla chiesa cattolica e cosa avesse celato nella sua versione del Cristo ben diversa da quella del Gesù originale) i suoi discepoli nascosero il corpo in un luogo della Galizia, in quel luogo si sviluppò però un culto, il culto di Priscilliano divenne talmente famoso da attirare l’attenzione della chiesa cattolica, la quale temendo che si potesse venire a scoprire la verità di quel barbaro omicidio e non potendolo più nemmeno sopprimere con la violenza tanto si era esteso, decise di farlo proprio ma sovrapponendogli un nuovo culto, il culto di Santiago che in italiano significa San Giacomo. Quello che i fedeli però non sanno, è appunto che alla fine del cammino non raggiungono le spoglie di San Giacomo (il primo apostolo di Gesù) ma raggiungono Priscilliano, oltretutto ignorando di aver percorso un sentiero che in origine era pagano.

Capite quindi quanto sia sbagliato demonizzare tutto ciò che non sia cattolico? E quanto religione cattolica/cristiana e paganesimo abbiamo in verità molto in comune.

Fonte: La verità di Ninco Nanco

Tratto da: complottisti

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...