UnUniverso

In ospedale. Evevo detto che era un periodo difficile, in qualunque settore della mia vita. Questa notte mi hanno ricoverato, non dovrebbe essere niente di grave ma il blog dovrà fermarsi per qualche tempo, purtroppo.

Sono in piena “Notte oscura dell’anima”, un concetto tanto affascinante quanto doloroso, ma ne riparleremo.

A presto

Nicola

Annunci

33 pensieri su “UnUniverso

  1. Caro Nicola,
    sono stato anche io in ospedale tempo fà per ” scompenso cardiaco”; si respira ma non si sente l’energia, come non aver respirato affatto. Momenti di paura, perché non pronto al passaggio, solo una tra le Persone coivolte nell’aiuto ha manifestato un Cuore, mentre le altre erano sospettabili di altri scopi.
    Ho dovuto “tirare i remi in barca”, analizzare le mie concrete capacità, richiamare quanto di meglio sapevo in Cuore, respirare pochissimo e ridurre ogni attività fisica al minimo e soprattutto non lasciarmi prendere dalla paura, concentrarmi sullo scopo di vita e decidere che avevo ancora altro da sistemare, che avrei perso molto tempo rinascendo per sistemare e che avrei dovuto invece farlo ora.
    Decisi quindi di affidarmi al Divino aiuto per realizzare il mio intento di restare ed ora ogni momento o giorno è come fosse l’ultimo, che richiede centratura e presenza costanti; molto diverso da come la vivevo prima, con sicurezza di poter continuare a prescindere.
    Analizzare quindi lo scopo di vita, richiamare a Sè energie per attuarlo e se in armonia con il piano Divino di ascensione, cambiando ovviamente qualcosa nelle proprie scelte, ogni cosa diventa possibile.
    Si passa da una convinzione radicata di essere il corpo, ad una convinzione di essere l’Atman che sceglie e decide in ogni momento che dimensione esperire, nelle infinite possibilità quantiche.
    Un abbraccio con tanto affetto e sostegno energetico.
    Renzo

    Mi piace

  2. Siamo tutti messi duramente all prova in questi anni. Grazie sempre per il tuo blog che è per me di fondamentale importanza. Che spariscano tutti gli ostacoli. Abbiamo diritto ad una “vacanza”. Un Abbraccio. Marco

    Mi piace

  3. Lascia che sia la parte tua più profonda e al di sopra delle altre a pensare a te e a guidarti consigliandoti (bene) come ha sempre fatto e tendi l’orecchio nel silenzio per ascoltarla. Tieni ben presente che sei tu a decidere di ‘guarire’ perché la ‘malattia’ in quanto tale non esiste, ma è un messaggio che proprio quella parte ti consegna per segnalarti la fonte della tua sofferenza. Auguri

    Mi piace

  4. ciao Nicola. sono mlto dispiaciuto per te ti auguro con tutto il cuore di riprendermi in fretta. l’unica cosa che in parte mi consola è che siamo tutti nel frullatore giorgio

    Mi piace

  5. caspita! periodaccio, come ti comprendo! Forza e coraggio, non mollare mai! ti aspettiamo tutti con affetto, prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno, in bocca al lupo, e ricordati che SEI SEMPRE PIù FORTE DI QUALSIASI ostacolo e tribolazione! lo siamo tutti se vogliamo veramente. Mai scoraggiarci!!!!!

    Mi piace

  6. Caro Nicola,

    nella Mia preghiera quotidiana Ti affido al preziosissimo Calice di Gesù, per ogni messa che
    venga celebrata in qualsiasi luogo del pianeta. Il Signore conosce la medicina spirituale abbisognevole per ogni suo figlio incarnato sulla Terra. Fidati prima di tutto della guarigione
    spirituale . Ti sono vicino spiritualmente …..
    Vincenzo

    Mi piace

  7. Ciao Nicola,
    forse davvero siamo in un periodo di prove, per tutti. Credo che mai come in questo momento prima d’ora siamo di fronte a scelte e momenti che condizionano quelli successivi. Ti auguro di rimetterti presto.
    Un abbraccio.

    Mi piace

  8. Ciao Nicola,
    forse davvero siamo in un periodo di prove, per tutti. Credo che mai come in questo momento prima d’ora siamo di fronte a scelte e momenti che condizionano quelli successivi. Ti auguro di rimetterti presto.
    Un abbraccio.

    Mi piace

  9. Cavolo non mi aspettavo una notizia così ,spero non sia grave .
    Mi ha fatto riflettere questo fatto ,non so agli altri ma tante notizie che da una parte bisogna sapere stanno condizionando il nostro modo di vedere la realtà ,lotta tra bene e male ,lotta spietata che ci fa sentire sempre in pericolo e sinceramente è diventato molto più difficile andare avanti ,forse è meglio mettere in evidenza gruppi, idee notizie che mostrano
    iniziative orientate verso il bene sociale perché c’è anche questo ,il desiderio di migliorare lasciando perdere il marcio che c è e dedicare le nostre energie a ciò che di bello esiste ..
    Spero ti riprenda velocemente e torna presto!
    Emy

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...