SCHULZ: “SENZA L’EURO LA GERMANIA DOVREBBE TEMERE L’ITALIA E LA FRANCIA, NON LA CINA”

17857751_10211040106790845_1424559318_n-300x296Riporto qui di seguito uno stralcio dell’intervista realizzata nel 2012 da Der Spiegel a Martin Schulz, ex presidente del Parlamento europeo ed esponente di spicco dell’SPD (il partito social-democratico tedesco), che sfiderà la cancelliera Angela Merkel alle prossime elezioni politiche in Germania in programma tra qualche mese.

Der Spiegel, 04 settembre 2012:

[… ]

SPIEGEL: Nemmeno la maggioranza dell’opinione pubblica tedesca è d’accordo su una condivisione del debito.

Schulz: Purtroppo questa affermazione è assolutamente vera, e mi preoccupa molto. Ciò di cui abbiamo bisogno è di spiegare alla gente quali sono le alternative.

SPIEGEL: Quali sono?

Schulz: Reintrodurre il marco tedesco: sarebbe una valuta estremamente forte, che renderebbe le esportazioni tedesche molto più costose. L’industria automobilistica tedesca dovrebbe temere non più la Cina, ma la Francia e l’Italia, la Peugeot, la Citroën e la FIAT. La Germania diventerebbe troppo grande per l’Europa ma troppo piccola per il mondo.

[…]

Fonte: vocidallestero

Tratto da: lacostituzioneblog

Annunci

Un pensiero su “SCHULZ: “SENZA L’EURO LA GERMANIA DOVREBBE TEMERE L’ITALIA E LA FRANCIA, NON LA CINA”

  1. La Germania ha perso ogni credibilità con le politiche di austerity che ha voluto infliggere agli altri paesi europei, ma ora che la realtà le sta presentando il conto sotto forma di Dieselgate come si comporterà?
    Pare infatti che lo scandalo delle emissioni non sia un affare legato ad un solo marchio ma che comprenda l’intera industria tedesca dell’auto. Il giornale Der Spiegel riferisce di un vero e proprio cartello realizzato da tutti i produttori teutonici in violazione a tutte le principali norme europee oltre che a quelle ambientali,
    In barba a tutte le prediche di legalità fatte dai principali esponenti del Governo tedesco.
    La Germania da maestrina arrogante d’europa sta mostrando progressivamente le sue autentiche qualità
    e questa vicenda appena scoperta la condurrà ad abbassare al minimo le sue pretese ed a rifondare tutti quegli stati che dalle occupazioni militari del secolo scorso ad oggi hanno subito tutte queste angherie teutoniche.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...