Guerra aperta. Trump contro il capo della CIA: “E’ forse lui l’autore delle fake news?”

700x350c50Il Presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, ha risposto duramente al Direttore uscente della CIA, John Brennan che aveva accusato Trump di non comprendere pienamente la minaccia posta dalla Russia agli Stati Uniti. “Assolvere la Russia dalle azioni che ha commesso in tutti questi anni è una strada che credo sia necessario prendere in modo molto, molto cauto”

“Trump deve capire che la posta in gioco va al di là della sua persona: si tratta degli Stati Uniti e della loro sicurezza nazionale. Avrà occasione di agire, invece di parlare e scrivere tweet”, ha detto Brennan in un’intervista con Fox News Sunday. “La spontaneità di Trump non è qualcosa che può proteggere gli interessi di sicurezza nazionale, e quando parla o risponde deve rendersi conto che le implicazioni e l’impatto di ciò che dice sugli Stati Uniti potrebbe essere significativo”.

Nel giro di poche ore, Trump ha risposto su Twitter insinuando che fosse stato il direttore della CIA a far trapelare alla stampa il controverso  rapporto in merito a presunte informazioni incriminanti che Mosca avrebbe su di lui: “Il direttore uscente della Cia, John Brennan, ha criticato il presidente eletto sulla minaccia russa. “Non comprende in pieno” Ah davvero non potrebbe essere peggio, basta guardare la Siria (la linea rossa), la Crimea, l’Ucraina e il rafforzamento nucleare della Russia. Non va bene! È forse lui l’autore delle fake news?”.

Brennan haanche messo in dubbio il messaggio che Trump invia al mondo, se il presidente eletto non ha fiducia nelle proprie agenzie di intelligence degli Stati Uniti ‘” Il mondo sta guardando quello che Trump fa e ascolta con molta attenzione. Se non ha fiducia nella comunità di intelligence, quale segnale si invia ai nostri partner e alleati così come ai nostri avversari? Trump non ha basi per accusare l’intelligence di una fuga di notizie, visto che le informazioni erano già disponibili pubblicamente”.

Nell’intervista Brennan ha condannato nuovamente l’accostamento che Trump ha fatto tra i servizi segreti Usa e il regime nazista,  definendolo inaccettabile.

Tratto da: lantidiplomatico

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...