LA regina Elisabetta messa agli “arresti domiciliari” dopo il messaggio di natale.

queens-christmas-speech-700x350La regina Elisabetta è-stata posta agli “arresti domiciliari” da parte della famiglia reale e non le è stato ha permesso di apparire in pubblico dopo aver tentato di esporre una rete globale di “forze più oscure”, durante la registrazione del suo Messaggio di Natale del 2016, riferiscono addetti ai lavori della BBC BBC.

Chiaramente travagliata, la regina elenca i nomi delle figure istituzionali che sarebbero colpevoli dei “crimini più efferati contro le creature più vulnerabili, i nostri figli.” La regina ha chiesto perdono per non averli esposti prima e ha chiesto di comprendere che la famiglia reale ha semplicemente fatto ciò che era necessario per assicurarsi la  propria sopravvivenza.

Un membro anziano del personale BBC e consulente di palazzo ha urlato per annullare la ripresa, ma non prima che la regina avesse espresso il timore oscuro che 2017 sarà un “anno di macellazione di dimensioni che non si vedevano dalla seconda guerra mondiale” Perché le forze malevoli e la elite globale, tenteranno la guerra per raggiungere i loro obiettivi.

Il personale della BBC è rimasto stordito

Il Messaggio di Natale è stato annullato in questo punto, ha detto il membro dello staff e il personale di produzione della BBC si è rivolto con urgenza al regista. Ha detto che era stato avvertito dai dirigenti della BBC che il Capo dello Stato aveva “preso a parlare molto ultimamente” e che “tutti dobbiamo cancellare dalla nostra memoria tutto quello che abbiamo appena ascoltato e andare avanti come se niente fosse.”

Fonte: yournewswire

Annunci

5 pensieri su “LA regina Elisabetta messa agli “arresti domiciliari” dopo il messaggio di natale.

  1. Attenendosi ai fatti,rispetto al messaggio dell’anno scorso,sembrava incredibilmente umana,questa è stata
    la mia sensazione e poi è stata isolata anche dai familiari che,dicono,abbiano festeggiato coi genitori di Kate.Sara’ un caso?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...