Trump: “Riaprirò le indagini sull’11 Settembre”

483208412-real-estate-tycoon-donald-trump-flashes-the-thumbs-up-jpg-crop-promo-xlarge2I piani di Donald Trump per i suoi primi 100 giorni in carica stanno lasciando tutti esterrefatti , ma di tutti i punti all’ordine del giorno è la riapertura delle indagini sul’ 11/09 che sarà il più grande terremoto per il sistema.

Trump crede che l’11/09 non sia stato adeguatamente investigato e ha intenzione di andare a fondo di esso. “Prima di tutto, l’inchiesta iniziale è un disastro totale e deve essere riaperta”, ha detto Trump.

L’elezione di Donald Trump ha scosso il sistema e le cose diventeranno sempre più critiche per loro durante il suo primo mandato. C’è una ragione per la quale George W. Bush non ha votato per Trump nelle elezioni, lasciando lo spazio con il nome del presidente vuoto. Trump si è impegnato a indagare sull’11/09 in un modo che non è mai stato fatto prima.

Per la prima volta l’11 Settembre sarà esaminato da qualcuno che non fa parte del sistema, con la pelle in gioco e molto da perdere.

“Prima di tutto, l’inchiesta iniziale sull’11 Settembre è un disastro totale e deve essere riaperta da” Trump ha annunciato ai sostenitori. “Come fanno due aerei a colpire tre edifici nella stessa giornata? Non ho mai digerito il fatto che non si è menzionata la distruzione dell’edificio 7 nel documento a pagina 585”, ha spiegato, parlando dell’edificio 7 World Trade Center 7, anch’esso crollato – inspiegabilmente – durante gli attacchi dell’11 settembre.

Donald Trump ha anche accusato l’ex presidente George W. Bush. Non ci sarà copertura per gli ex presidenti durante l’amministrazione Trump.

“Il World Trade Center è venuto giù durante la presidenza di George Bush”, ha detto in un dibattito a febbraio. “Ci ha tenuti al sicuro? Questa non è sicurezza. ”

“Perché l’amministrazione, del tempo, non ha preso misure legali contro l’Arabia Saudita? Non sono stati 19 attentatori provenienti dall’Arabia Saudita? Gli americani meritano risposte e io chiederò sicuramente una nuova indagine per fare in modo che questa orribile tragedia non accada mai più. ”

Donald Trump e il movimento verità sull’11/09

Mentre Trump potrebbe inveire contro l’istituzione a riaprire le indagini sull’11 Settembre, egli ha ricevuto il sostegno su questo tema da un certo numero di personaggi pubblici che hanno richiesto che il caso sia rivisto – e non a porte chiuse.

L’ex senatore Bob Graham ha richiesto una nuova indagine trasparente”. Per anni ho condotto una campagna per il rilascio del rapporto d’inchiesta del 2002 del Joint Congressional Intelligence Committee, senza alcun risultato”, spiega l’ex governatore della Florida. “Queste pagine mancanti indicano il coinvolgimento diretto del governo dell’Arabia Saudita. Perché sono state tenute segrete? Chi ha da guadagnare da questi giochi di segretezza? “Chiede.

“Ho letto questi documenti io stesso e se il pubblico americano sapesse quello che c’è in questi documenti, ci sarebbe una rivoluzione domani nelle strade d’America”, ha riconosciuto nel corso di una intervista radiofonica. “Gli americani meritano di sapere la verità”, ha concluso, visibilmente irritato da tutta la vicenda.

Dal 2002, il rilascio di una serie di documenti della relazione della Commissione è ostacolata perché sono registri del Congresso, quindi sono esenti dal Freedom of Information Act (FOIA).

Le 28 pagine a lungo trattenute sono state parzialmente rilasciate al pubblico quest’anno – fortemente riadattate – e il governo saudita ha affermato che il documento dimostra che non fossero responsabili per il sostegno e il finanziamento degli attacchi. Ma non è così semplice come sembra. Ci sono legami diretti con la gerarchia saudita nelle 28 pagine. Ci sono un sacco di domande che hanno bisogno di risposta, e non sarebbero mai state affrontate sotto una presidenza Clinton con tutti i suoi legami con l’Arabia Saudita.

Ma con il potere esecutivo del presidente Trump, tutto è cambiato. Il sistema è al bivio. Più della metà del paese non crede alla versione ufficiale di quanto accaduto quel giorno. Vi è ora una rinnovata convinzione che questa grande bugia e occultamenti stiano per essere smantellate.

L’istituzione ha fatto tutto il possibile per distruggere la possibile elezione di Trump. Ora sono tempi difficili per loro.

Fonte: yournewswire

2 pensieri su “Trump: “Riaprirò le indagini sull’11 Settembre”

  1. Magari fosse vero! in effetti non si trova in solo video con queste stupefacenti dichiarazioni ed è sempre lo stesso articolo ricopiato e riportato oramai su molti siti

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...