Casini: Assad è parte della soluzione alla crisi e conta sull’appoggio della maggioranza dei siriani

Casini: Assad è parte della soluzione alla crisi e conta sull'appoggio della maggioranza dei siriani

Casini, attuale Presidente della Commissione Esteri del Senato, ha dichiarato nel corso di un incontro con la Presidentessa del Parlamento siriano, Hadya Abbas che il Presidente Assad è parte della soluzione alla crisi e gode dell’appoggio della maggioranza del popolo siriano.

La presidentessa del parlamento siriano, Hadya Abbas, a Ginevra, in un incontro a margine dell’Assemblea  dell’Unione Interparlamentare ha tenuto un colloquio con il Presidente della Commissione Esteri del Senato della Repubblica italiana, Pier Ferdinando Casini, sulla situazione in Siria ed modi per attivare cooperazione parlamentare contro il terrorismo internazionale.

Abbas ha fatto una presentazione degli sforzi della Siria nella lotta contro il terrorismo e le vittorie conseguite da parte dell’Esercito arabo siriano contro il terrorismo ed i suoi sostenitori, notando che lo Stato siriano sta andando in due direzioni parallele, che sono per la lotta contro il terrorismo sul campo e realizzare il processo di riconciliazione nazionale, al fine di ripristinare la sicurezza, la stabilità e alleviare le sofferenze dei siriani, oltre alla fornitura di aiuti umanitari ai cittadini assediati dai terroristi.

Da parte sua, Casini ha dichiarato che l’Italia dall’inizio della guerra è a favore della riconciliazione nazionale effettuata dal governo siriano perché tali riconciliazioni possono contribuire a galvanizzare soluzione politica.

Egli ha aggiunto che l’Italia respinge l’embargo economico imposto alla Siria, dicendo che il suo paese ha rifiutato di recente “il principio di imporre sanzioni da parte del Consiglio europeo”, spiegando anche che nessuno ha il diritto di diritto di interferire negli affari interni di altri paesi, e che “il presidente Bashar al-Assad è una parte importante della soluzione, in quanto ha l’appoggio della maggioranza del popolo siriano”, chiamando allo stesso tempo a riprendere il dialogo tra Europa, America, Russia e Siria.

Fonte: Sana.sy

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...