Le regina Elisabetta avverte su una “guerra santa” che porrà fine a tutte le guerre.

Perdonatemi per questi articoli così cupi oggi ma il tutto serve per mettere in guardia tutti, soprattutto coloro che lavorano nelle forze armate. La guerra sarà devastante, in pochi si salveranno, siamo ancora in tempo per fermarla. Non iniziamo qualcosa di cui non potremo vedere la fine. UnU

queen-elizabeth-holy-war-warning-900x350Di: Baxter Dmitri

La regina d’inghilterra si sarebbe ‘incontrata con i leader religiosi per discutere di una guerra globale imminente che lei sostiene porterà alla “fine dei tempi” per l’umanità.

In un incontro con il Patriarca della Russia Kirrill e l’arcivescovo di Canterbury, la regina ha detto, “ora Bisogna fare i preparativi necessari per dire addio ai propri cari, visto che non si può essere sicuri di che vivrà e chi morirà. Molti moriranno in questi ultimi giorni “, secondo il personale di produzione della BBC.

“Il mio amato Paese sta per entrare il suo periodo più buio nei prossimi mesi come una guerra brutale e apocalittica che sarà combattuta ad est.”

“Non mi preoccupo delle banalità del Natale. Sono preoccupata delle conseguenze terribili che dobbiamo affrontare, mentre i tamburi di guerra battono sempre più forte “, ha detto la regina.

Dopo l’incontro tra la regina Elisabetta, il Patriarca di Mosca e di tutta la Russia ha invitato tutti i paesi a unirsi alla lotta per sconfiggere “il male”, ha riferito la BBC.

“La guerra di oggi contro il terrorismo dovrebbe essere uno sforzo congiunto”.

“Questa non è solo lotta della Russia. E’ per tutti i paesi, dobbiamo unirci per sconfiggere questo male”, ha detto Kirill, aggiungendo:” E questa guerra io la chiamo santa. ”

Il più alto funzionario di rango nella Chiesa ortodossa russa, Kirill è in stretto contatto personale con il presidente Vladimir Putin.

Nel 2012 ha fatto una campagna per approvare una legge che criminalizzava gli atti di vandalismo di siti religiosi, e ora si sta unendo alla regina nell’esortare i cristiani di tutto il mondo ad unirsi.

La discussione tra il Patriarca e la Regina era “dedicata alla posizione dei cristiani in Europa”, il segretario di Kirill Alexander Volkov, ha detto. “La Chiesa deve anche svolgere un ruolo nelle relazioni internazionali. Attraverso la fede, attraverso la Chiesa, l’anima di una nazione si manifesta. ”

Anche il papa ne sta parlando.

“Questa è guerra. Ci fu una guerra del 1914. Poi quella di 1939-1945. Un altra grande guerra. Poi c’è questa. Non è forse organica. E’ organizzata, sì, ma non organica. Ma è una guerra “, ha detto il Papa.

Fonte: yournewswire

11 pensieri su “Le regina Elisabetta avverte su una “guerra santa” che porrà fine a tutte le guerre.

  1. Mah! Secondo me vedono il nemico come nel libro “Il deserto dei tartari” di Dino Buzzati.

    A parte che non c’é più da fidarsi di tutte le notizie che circolano, quindi chissà se é vero che la Regina d’Inghilterra ha incontrato i leaders religiosi, e poi almeno in Italia non mi sembra che stiano avvenendo opere di vandalismo di siti religiosi.

    Se fosse vero che ci sono stati questi incontri tra leaders, hanno le traveggole, mi auguro che i militari italiani facciano rinsavire gli altri.

    Mi piace

    • aspetta che venga eletta la guerrafondaia Clinton e vedrai che le previsioni della pur antipatica “regina” non saranno purtroppo lontane dalla realtà , una che lascia uccidere apposta il suo ambasciatore in libia per avere il via libera nei bombardamenti indiscriminati io la chiamo CRIMINALE !!!!!!!!!!

      Mi piace

  2. L’unico modo per non dar seguito alle previsioni é appunto di non dargli credito pur tenendo gli occhi aperti.

    Io credo in quello che diceva Giordano Bruno che abbiamo la possibilità di modificare gli eventi. Naturalmente non le singole persone possono impedire le guerre, ma la volontà comune di non rispondere alle provocazioni dell’avversario.

    Appreso dai libri di Vadim Zeland e da Albert nonché Einstein “É meglio essere ottimisti ed avere torto piuttosto che pessimisti ed avere ragione.”

    L’avversario sta perdendo colpi.

    Mi piace

  3. Invece sembrerebbe di si, sembra – io ne sono certa, ma come dice il proverbio “una noce in un sacco non fa fracasso” ma per fortuna in tanti insegnano come elevare le frequenze, come Giovanni Vota ad esempio – cioè insegnano che se le frequenze vibrazionali di “Amore” diventano predominanti rispetto a quelle di “odio/violenza” le energie distruttrici perdono il potere di operare, cioè ci si sposta in linee della vita dove le guerre perlomeno diminuiscono invece di aumentare, cambia la realtà, e penso che siamo ad un punto che TUTTI hanno capito che questa volta TUTTO il pianeta rischia grosso.

    Per quanto riguarda Andreotti ai posteri l’ardua sentenza, perché le cause poste in un certo periodo storico poi si presentano come effetti in periodi successivi, non dimentichiamoci della gravissima vicenda di Aldo Moro che non hanno saputo/voluto districare, ad esempio.

    Mi piace

    • non discuto i tuoi principi , sui quali sono d’accordo pure io , ma certa gente non la fermi con lo spirito santo , ma per esempio votando no al referendum , Andreotti era solo un esempio citato per una sua famosa frase che mi è sempre piaciuta , al contrario del personaggio .

      Mi piace

  4. Ma certo che al referendum , va votato no, agire é necessario, ma anche sapere che ci sono forze in Natura che cercano di limitare i danni che provocano certi incoscienti fuori di testa.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...