L`accordo della fondazione Clinton da il via alla campagna Anti-Trump in Italia.

comedonchisciotte-controinformazione-alternativa-boschi-clinton-600x330

DI MARCO PERIN

off-guardian.org

La signora Clinton cerca il sostegno straniero in un disperato tentativo di riguadagnare la sua posizione di vantaggio.

Con i sondaggi che vedono i suoi voti restringersi, Hillary Clinton sta probabilmente utilizzando la sua posizione nel dipartimento di stato per arrivare alla Casa Bianca. In particolare, per quanto riguarda l’Italia, Hillary fa uso di una proposta allettante che ha ricevuto nel luglio di quest’anno da un inviato italiano alla Convenzione Nazionale Democratica.

 Il punto è che uno dei timori del Primo Ministro Matteo Renzi è quello perdere il prossimo referendum costituzionale che si svolgerà solo pochi giorni dopo il culmine della campagna presidenziale americana. Per evitare tale sviluppo, Renzi ha cercato di garantire il sostegno delle amministrazioni statunitensi attuali e future.

Durante la DNC, quando Hillary Clinton era ancora in prima fila nella corsa alla carica di presidente, La Hillary  è stata visitata a Philadelphia dal delegato di Renzi, una giovane attraente, stella nascente del caleidoscopio politico italiano e ministro in carica per le riforme costituzionali, Maria Elena Boschi. Mentre il suo selfie con Bill Clinton era virale su Instagram, i risultati del suo discorso delicato con la Clinton a margine della DNC del 28 luglio sono andati invece in secondo piano (La Stampa ha pubblicato solo una nota preliminare su questo).

In realtà il ministro Boschi ha richiesto il sostegno pubblico della signora Clinton sulla riforma costituzione italiana a nome dei democratici americani. Ha anche ridisegnato l’attenzione di Hillary Clinton in Libia chiedendole di contribuire ad alleviare la pressione degli Stati Uniti sul governo italiano sollecitandolo a espandere il suo coinvolgimento in operazioni antiterrorismo nei settori post-Gheddafi. Tali pressioni infatti, stanno avendo un impatto negativo sul gabinetto di Renzi. Tuttavia, l’alternativa più probabile sarebbe il Movimento Cinque Stelle, un nuovo conglomerato politico italiano di cui i Democratici americani non hanno nessuna simpatia.

Le due signore hanno concluso l`affare. Come un favore di ritorno per la sua attività di lobbying la Clinton ha chiesto di garantire il sostegno della sua corsa presidenziale da parte dell’ influente diaspora italiana negli Stati Uniti. In aggiunta a questo, la candidata ha chiesto una campagna mediatica in Italia per screditare Trump e alcuni contributi extra per la Fondazione Clinton (ancora il Ministero italiano per la Tutela del Territorio è uno dei contribuenti “minori” alla Fondazione Clinton con una donazione totale fino a $ 250.000 ).

donazioni

Sembra che i Democratici americani stiano già formalmente rispettando la loro parte del “accordo italiano” . Durante il suo discorso al vertice del G20 a Hangzhou il Presidente Obama ha generosamente lodato PM Renzi per le “riforme di successo” e ora sta per ospitare una cena di stato per lui il 18 ottobre, quando Renzi arriva a Washington al vertice dell’ anatra zoppa. Dall’altra parte dell’oceano l’ambasciatore statunitense a Roma, John R. Phillips, in una tavola rotonda per il Brexit, ha scatenato una tempesta di fuoco che inequivocabilmente preme per il voto pro-riforma.

Mentre la signora Clinton cerca disperatamente in Europa dei partner accoglienti, le sue possibilità di farsi eleggere stanno scomparendo ogni giorno. Le iniziative estere dell’uscente amministrazione statunitense stanno totalmente ignorando le realtà politiche estere, minacciano di compromettere seriamente l’immagine americana in Italia e in altri paesi dell’UE.

 

Marco Perin

Fonte: https://off-guardian.org

Scelto e tradotto per www.comedonchisciotte.org da HAMPSICORA

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...