Un evento storico di falsa bandiera potrebbe verificarsi nel prossimi sei giorni

clinton-trump-violenceDi: Mike Adams

Non pensate davvero che la cabala criminale dei globalisti sarebbe stata pigramente a guardare e avrebbe lasciato che gli elettori eleggessero un candidato anti-establishment, vero? Secondo l’ultimo insider che sto sentendo, un evento organizzato di grandezza storica avrà luogo nei prossimi sei giorni che concluderà l’ascesa del populista Donald Trump e consentirà ai globalisti totalitari di prendere il controllo dell’America attraverso mezzi politici. Pubblico questo articolo nella speranza che forse la rivelazione di questi piani prima del tempo può causarne la rinuncia.

Tutta la soffiata su questo ruota attorno una serie di affermazioni non verificabili che sono ora in circolazione tra i vari blogger, giornalisti e commentatori video in media anti regime. Per la cronaca, io non condivido totalmente queste idee ma, dato che è tutto alla luce del sole, dirò che queste teorie ruotano attorno a chi sostiene che sia Clinton che Trump saranno assassinati o, secondo la teoria più bizzarra, Clinton è già morta e si fingerà il suo assassinio in un evento organizzato che darà la colpa al “secondo Emendamento” e ridefinirà l’intera elezione.

Mentre non posso convalidare queste affermazioni, ciò suona veritiero circa il tono generale in questi sussurri è l’idea che i globalisti non si fermeranno davanti a nulla per controllare l’esito di queste elezioni in ogni modo possibile. Non c’è assolutamente alcun dubbio che, nelle menti dei totalitari globalisti, la vita di Hillary Clinton, Donald Trump o un qualsiasi altro spettatore innocente sia del tutto prive di significato per loro. Se devono uccidere alcune persone per rimanere al potere, fa parte del loro schema di comportamenti totalmente accettabili, al fine di raggiungere il loro obiettivo politico di dominio totale.

Dietro le quinte dei media anti regime, tutti parlano apertamente di questi scenari, e alcuni sono convinti che Hillary Clinton in realtà sia morta l’11 Settembre e sia stata proiettata sullo schermo verde da allora. Altri dicono che sia Clinton e Trump saranno assassinati contemporaneamente, possibilmente in occasione del prossimo dibattito del 26. Dave Hodges, al The Commonsense Show, ha pubblicato un articolo che dà un sapore a questi sospetti. Tutti gli ultimi Pipeline riflettono anche le preoccupazioni con un articolo che mette in guardia, “Tenetevi ai vostri posti! -. Qualcosa di sconvolgente Sta per irrompere nella gara alla presidenza. “In particolare, il più recente sproloquio di Alex Jones” sproloquio “ti dà un senso di frustrazione quasi maniacale e rabbia bollente (andate avanti fino al minuto 7:00 per vedere veramente un mitico Jones).
I globalisti ora vedono Hillary Clinton come vittima, la cui morte potrebbe essere sfruttata per fini politici

Indipendentemente da ciò che ognuno di noi crede circa i sussurri o le voci, ciò che è chiaro a questo punto è che l’orribilmente scarso rendimento di Hillary Clinton e il suo crollo in salute la rendono una vittima probabile per l’agenda globalista. Ora è concepibile che stanno cercando di capire come sbarazzarsi di lei in un modo abbastanza teatrale da cambiare radicalmente la storia delle elezioni.

Dal punto di vista dei globalisti, l’eliminazione di Clinton attraverso una “esecuzione” attentamente pianificata che possa essere attribuita ai sostenitori di Trump raggiunge due importanti obiettivi allo stesso tempo: 1) permette al democratici per sostituirla con un candidato senza pretese. 2) Permette ai media di dare la colpa a Trump – basandosi sul suo commento al “Secondo Emendamento”.

Anche Trump può essere un obiettivo? Eliminando solo Trump senza contemporaneamente fare fuori Clinton non raggiungerebbero questo obiettivo, perché il solo assassinio di Trump scatenerebbe quasi certamente una rivolta armata a livello nazionale che porterebbe al caos o addirittura alla guerra civile … e non è questo che i globalisti vogliono in questo momento … ciò che vogliono è una “pace controllata”, cioè una società ordinata, ma obbediente, dove a nessuno sia permesso di dire qualsiasi parola che sfidi la realtà di consenso imposta (da qui la necessità di controlli discorso politicamente corretti). Vedere il mio recente mini-documentario The WAR sulla realtà: come global occupano la mente di controllare tutto:

Tuttavia, l’assassinio di entrambi i candidati, allo stesso tempo – in teoria con una bomba o un arma chimica in un dibattito imminente – consentirebbe di fatto ai globalisti di sostituire candidati di entrambe le parti con burattini globalisti obbedienti (Jeb Bush a destra, Joe Biden a sinistra) . Dal punto di vista dei globalisti, un assassinio simultaneo di entrambi Clinton e Trump raggiunge il miglior risultato possibile per la loro agenda totalitaria.

Leggi art. completo: theeventchronicle

 

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...