Oliver Stone: “Il governo degli USA ha raccontato solo menzogne”

oliver-stone-ed-il-protagonistaViviamo nel Grande Fratello di Orwell e me la faccio sotto”. “Il governo americano racconta solo menzogne”. “Dagli anni Cinquanta esiste e prospera una specie di mafia, una criminalità segreta: si è fatta strada col nome di NSA, National Security Agency”, ha dichiarato Stone.

I leit motive del grande regista – presenti in film come Wall Street”, JFK, Nixon e nel documentario “A sud del confine “- trovano il loro cyber-succo di realtà in Snowden, il documentario/dramma più rilevante e gonfio di polvere da sparo (civile) girato da Oliver Stone negli ultimi vent’anni.

Il regista premio Oscar ha parlato al festival del cinema di Toronto per presentare il suo nuovo film, “Snowden”, basato sul controverso informatore della NSA Edward Snowden, che ha ricevuto la sua anteprima mondiale.

Il dramma, interpretato da Joseph Gordon-Levitt nel ruolo del protagonista, racconta della scoperta, da parte dell’ ex dipendente della CIA, che l’agenzia aveva costruito un intero sistema per spiare il pubblico.

Il regista nel presentare in anteprima al Toronto Film Festival – in Italia lo vedremo a dicembre – ha detto: “Edward Snowden, la talpa del Datagate, è il simbolo dei nostri tempi. Ha rivelato al mondo il programma di spionaggio della National Security Agency americana. Ma, attenzione, il mio non è soltanto un ritratto politico e sociale. E’ più umano, emotivo. Se avessi voluto andare a fondo, allora avrei dovuto dirvi che è in atto una cyberguerra per la leadership economica del mondo e che il terrorismo è soltanto una scusa delle autorità e dei potenti per invadere la nostra privacy, spiarci e tessere un archivio informatico da usare come bomba.

Nel film questo aspetto resta ai margini perché ha appena iniziato a contagiare tutte le nazioni. E’ solo questione di tempo prima che si propaghi e tocchi ogni cittadino. Che sia una minaccia globale lo posso dire forte, non a caso i candidati in pectore alla Casa Bianca ne stanno alla larga. Clinton e Trump preferiscono il silenzio”. “Tutto è fuori controllo, il mondo è fuori controllo ‘, ha aggiunto Stone.

Fonti: Information Clearing House

Traduzione e sintesi: Manuel de Silva

Leggi art. completo: controinformazione

2 pensieri su “Oliver Stone: “Il governo degli USA ha raccontato solo menzogne”

  1. Bufala
    Göbbels, il ministro della propaganda del Terzo Reich disse: “Ripetete una bugia cento, mille, un milione di volte e diventerà una verità.”
    Oggi i tempi sono più veloci, e per trasformare una bufala in verità sono sufficienti tre condivisioni.
    L’Idiota Digitale non ha gli strumenti per verificare una notizia prima di condividerla, e si incazza se qualcuno gli fa notare che è una panzana.
    Se un qualsiasi partito politico si rendesse conto di quanto, grazie al Web, sia possibile manipolare questi soggetti, e decidesse di sfruttare le Bufale come veicolo di propaganda, diventerebbe per lo meno la terza forza politica di questo paese.

    Mi piace

  2. Pingback: Oliver Stone: “Il governo degli USA ha raccontato solo menzogne” – giobarblog

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...