Referendum, dopo gli Usa la Merkel: “Sì alle riforme di Renzi”

Non bastava il polverone sollevato ieri dalle dichiarazioni dell’ambasciatore Usa, secondo cui con la vittoria del “no” al prossimo referendum costituzionale sarebbe “un passo indietro” per l’Italia che perderebbe così molti investimenti dall’estero.

Ora ci si mette pure Angela Merkel a fare pressioni a favore del “sì”.

“Ovviamente non spetta al governo tedesco esprimersi su referendum che si tengono in altri Paesi”, ammette il portavoce del governo tedesco Steffen Seibert, come riporta RepubblicaMa Angela Merkel appoggia Matteo Renzi nelle sue diverse attività di politica interna e le riforme che il premier ha avviato. Come tedeschi abbiamo un forte interesse per un’Italia prospera economicamente, che possa essere una forte parte dell’Europa. Per questo, come governo federale, appoggiamo le riforme che il presidente del Consiglio Renzi ha avviato in questa direzione, ad esempio nel mercato del lavoro“.

Fonte: ilgiornale

Un pensiero su “Referendum, dopo gli Usa la Merkel: “Sì alle riforme di Renzi”

  1. Visto che anche la Merkel ci mette lo zampino, poiché il disastro in cui si trova l’Italia è anche merito suo, a maggior ragione si deve votare NO uniti, compatti e più uniti che mai senza alcun timore per le minacce sibilline che ci vengono fatte. Peggio di così non può andare. Oramai, non c’è più nulla da perdere per cui tutti compatti votiamo NO. NO a renzi, NO alla merkel, NO agli usa, NO a questo schifo di europa nelle mani di predoni e criminali.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...