IL GOVERNO TEDESCO E LE PROVVISTE DI ACQUA E CIBO…

FONTE: Zero Hedge

Il Governo tedesco esorta la popolazione a fare provviste di cibo e acqua “in caso di attacchi o di catastrofi

Per la prima volta dalla fine della guerra fredda, il governo tedesco progetta di chiedere ai suoi cittadini di approvvigionarsi di cibo e di acqua in caso di attacchi o catastrofi. E’ quanto riporta il Frankfurter Allgemeine Sonntagszeitung di questa passata domenica.

Dopo l’annuncio di Angela Merkel che il terrorismo islamico non è un effetto del massiccio afflusso di immigrati musulmani in Germania dovuto al sua la politica di immigrazione, non abbiamo potuto fare a meno di restare quantomeno sorpresi dal leggere sul TagesSchau che il governo federale, secondo quanto scritto sul giornale, vuole di nuovo incoraggiare la popolazione a stoccare cibo e acqua, per essere preparati in caso di disastri o di attacchi armati. Come spiega la  Reuters:

La Germania è attualmente in stato di allerta dopo due attacchi islamici e una sparatoria  di un adolescente mentalmente instabile, avvenuta il mese scorso.  All’inizio di questo mese Berlino ha annunciato nuove misure  e la volontà di spendere molto di più su forze di polizia e di sicurezza per creare una speciale unità che contrasti criminalità informatica e terrorismo.

“La popolazione sarà obbligata a tenere una propria scorta di cibo per dieci giorni”, è quanto si legge sul quotidiano che ha citato il “Concetto di Protezione Civile” del governo – preparato dal Ministero dell’Interno.

Il giornale ha detto che già nel 2012 era stata istituita  una speciale commissione parlamentare per elaborare una  nuova strategia per la protezione civile. Un portavoce del Ministero dell’Interno ha detto che il piano sarebbe stato discusso dal Consiglio dei Ministri mercoledì e che, nello stesso pomeriggio, il Ministro l’avrebbe dovuto presentare.  Non ha voluto fornire  altri dettagli sul contenuto.

Il giornale riferisce che – secondo il piano  – verrà richiesto alla popolazione di stoccare acqua potabile sufficiente per una durata di cinque giorni.

Le misure precauzionali esigono che la popolazione “si prepari in modo appropriato per sviluppi che potrebbe minacciare la nostra esistenza e che non possono essere esclusi categoricamente, in futuro“, dice il giornale, citando il rapporto.

Un’altra priorità dovrebbe essere un maggior supporto alle forze armate da civili.

All’inizio di questo mese il Ministro della Difesa tedesco ha detto che il paese era nel “mirino del terrorismo” ed ha fatto pressioni perché i militari si addestrino a più stretto contatto con la polizia in vista di potenziali attacchi su larga scala. Quindi, oltre a farsi delle scorte di cibo e di acqua per 10 giorni; dare sostegno alle forze armate; proteggersi contro “una minaccia per la nostra esistenza” e tutto il resto che sembra piuttosto impressionante: A che è servita la politica di immigrazione della Merkel ?

Ci chiediamo – Ma, esattamente, che cosa conoscono?  O si tratta solo di creare più allarmismo tra la gente perché

“Una nazione che ha paura si può influenzare e controllare meglio.”

 

Fonte: Zero Hedge
Link: German government urges citizens stockpile food water first time col war ended
21.08.2016

Il testo di questo articolo è liberamente utilizzabile a scopi non commerciali, citando la fonte comedonchisciotte.org e l’autore della traduzione Bosque Primario  

Un pensiero su “IL GOVERNO TEDESCO E LE PROVVISTE DI ACQUA E CIBO…

  1. Pingback: IL GOVERNO TEDESCO E LE PROVVISTE DI ACQUA E CIBO… – giobarblog

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...