Putin chiede 600 miliardi alla Germania: “Sono i danni di guerra”

putin_merkel444-e1438098629450-665x450
Mosca punta il dito contro Berlino, chiedendo 600 miliardi di dollari per l’aggressione nazista del 1941 in “obblighi di riparazione”. Rapporti sempre più tesi tra le due potenze europee.

Mosca vuole i danni da Berlino per l’aggressione nazista del 1941: la Duma, camera bassa del Parlamento russo, ha istituito un gruppo di lavoro per calcolare i danno causati dalla Germania, attaccando l’Unione Sovietica nel 1941. Secondo il quotidiano Izvestia, il conto risultante dovrebbe essere presentato alla cancelliera Angela Merkel come obblighi di riparazione. Tutto sembra nascere da una polemica all’assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa. I rapporti tra Russia e Germania sarebbero sempre più tesi, ma in generale Mosca non vede di buon occhio nessuno stato “dell’Unione dell’Ovest”.

“Per la distruzione arrecata all’URSS durante il secondo conflitto mondiale la Germania non ha mai pagato” ha detto il deputat Mikhail Degtyarev. In effetti gli accordi di Yalta prevedevano solo alcuni beni tedeschi (principalmente mobili, vestiti, attrezzature industriali) come trofeo di guerra per la parte sovietica, ma secondo l’attuale parlamento russo questa non rappresenta una compensazione per il danno arrecato all’economia. In totale, solo le perdite materiali sono state stimate a 600 miliardi di dollari.“

Fonte: Today

Tratto da: stopeuro

Un pensiero su “Putin chiede 600 miliardi alla Germania: “Sono i danni di guerra”

  1. Pingback: Putin chiede 600 miliardi alla Germania: “Sono i danni di guerra” – giobarblog

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...