Haker mettono offline 9 banche centrali

//rcm-eu.amazon-adsystem.com/e/cm?t=wwwununiverso-21&o=29&p=13&l=ur1&category=gift_certificates&banner=1HSWSVT60DC7V1CYX5R2&f=ifr
Consiglio vivamente, sullo stesso tema, la visione della serie Mr. Robot in qui un gruppo di haker attacca le più grandi istituzioni finanziarie creando un evento di Reset Finanziario Globale. UnU

Ch8iOrEXEAEnj5zLa campagna di Anonymous contro il cartello bancario globale: “Spegni le banche”, si sta facendo strada da quando nove banche centrali dei Rothshild sono state messe off line dopo che il gruppo di haker ha individuato il sistema finanziario globale come il “potere dietro il trono” del Nuovo Ordine Mondiale e pubblicato una chiamata globale alle armi per combattere il sistema finanziario che ci sta schiavizzando.

Secondo un video diffuso in concomitanza con OpIcarus, l’attacco alla Banca di Grecia ha segnato l’inizio di una “campagna di 30 giorni contro i siti delle banche centrali in tutto il mondo.” Questa massiccia spinta, secondo il video, mira a “colpire al cuore dell’Impero lanciando una chiave nella macchina. ”

In alcuni dei più recenti attacchi durante il fine settimana, gli hacker hanno preso di mira la Banca Centrale della Repubblica Dominicana, la Banca centrale olandese, la Banca centrale delle Maldive, e Guernsey Financial Services Commission, secondo la versione ufficiale nell’account twitter di @OpIcarus.

 

“Siamo schiavi all’interno di una matrix di istituzioni con l’illusione che ognuna sia indipendente, e che lotti per il potere, per i profitti, per le briciole sul tavolo che rappresentano le risorse umane. In realtà, tuttavia, queste istituzioni – le industrie di armi, le banche e altre istituzioni finanziarie, agenzie di intelligence del governo e innumerevoli altre, hanno formato quella che una volta era una coalizione clandestina dove la corruzione e l’avarizia sono diventati sempre più trasparente grazie a Wikileaks e agli sforzi di Anonymous . Questa coalizione si propone la conservazione e la perpetuazione dei poteri forti e questo polpo opera attraverso i tentacoli del FMI, la Federal Reserve e la Banca mondiale, ideato da think-tank come il gruppo Bilderberg, e il Consiglio delle Relazioni Internazionali.
Ma da dove si trova il potere dietro il trono? All’interno del sistema finanziario globale, centrato all’interno del New York Stock Exchange e della Banca d’Inghilterra,” riferisce il manifesto.
Thefreethoughtproject.com riferisce:

La Banca nazionale di Panama e la Banca centrale del Kenya sono state prese di mira il giorno dopo a quanto riferito, secondo il polo di diffusione di notizie di hakeraggio: HackRead.
Quella che era iniziata come un’operazione Anonymous è ormai diventata un operazione congiunta tra Anonymous e le GhostSquadHackers, con riportato da un membro GSH, s1ege che ha twittato circa la messa offline della Banca centrale della Bosnia-Erzegovina e fornendo uno screenshot da verificare.
L’account twitter @BannedOffline ha anche riferito che la Banca centrale del Messico, aveva ceduto ad un attacco DDoS dal collettivo di hacker.
Anonymous ha pubblicato un elenco di istituzioni che fanno parte degli obiettivi, che è diviso in quattro sezioni; siti web associati con la Federal Reserve degli Stati Uniti, il Fondo monetario internazionale (FMI), i siti di proprietà della Banca mondiale, e più di 150 siti associati con le banche nazionali di tutto il mondo.

Finora, in meno di una settimana, gli hacker OpIcarus ora hanno colpito dieci delle istituzioni finanziarie che hanno elencato in un manifesto online, ma le domande rimangono sul se questi hacker d’elite saranno in grado di bypassare le misure di sicurezza delle più prestigiose istituzioni sulla loro lista degli obiettivi.

Fonte: Your News Wire

Traduzione di UnUniverso//rcm-eu.amazon-adsystem.com/e/cm?t=wwwununiverso-21&o=29&p=11&l=ur1&category=gift_certificates&banner=0E7P5RMCZRCBTG3MFM02&f=ifr

2 pensieri su “Haker mettono offline 9 banche centrali

  1. Pingback: Haker mettono offline 9 banche centrali – giobarblog

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...